Calendario Formula 1 Brasile 2015: diretta Rai oppure differita?

Calendario Formula 1 Brasile 2015: diretta Rai oppure differita?

Formula 1 Gran Premio Brasile orari Rai: in diretta o differita in chiaro?


Domenica 13 novembre si corre il Gran Premio del Brasile 2015. Dopo aver visto il trionfo in Motogp di Lorenzo, laureatosi campione del mondo per la quinta volta, l’attenzione degli appassionati di motori si sposta tutta sulla Formula 1. Sul circuito di Interlagos si disputa la penultima gara del Mondiale di quest’anno, vinto da Lewis Hamilton su Mercedes. Vedremo se la Ferrari di Sebastian Vettel riuscirà a piazzarsi al secondo posto della classifica piloti riuscendo ad avere la meglio su Nico Rosberg.

Gara Formula 1 Brasile 2015: programmazione tv Rai

La gara del GP Brasile di domenica sarà trasmessa in diretta tv sulla Rai. L’appuntamento è fissato per le ore 17. Così come per il Gran Premio di Interlagos, anche l’ultima corsa di Abu Dhabi, in programma il prossimo 29 novembre, sarà trasmessa in diretta sia su Sky sia sui canali Rai. Il gran finale della Formula 1 potrà dunque essere visto anche da chi non ha sottoscritto quest’anno l’abbonamento alla pay tv di Murdoch, che ricordiamo detiene in esclusiva i diritti di F1 e Motogp. Nell’ultima gara disputata in Messico la vittoria è andata a Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton e il finlandese Bottas, su Williams (motorizzata Mercedes). Un weekend tutto da dimenticare invece per la Ferrari. Vettel alla partenza viene toccato da Ricciardo. Gomma forata e rientro ai box forzato per il tedesco della Rossa di Maranello. Poco più tardi Vettel sarà costretto al ritiro per l’impatto contro le barriere della curva 7. Al 21 giro si era già fermata la Ferrari di Raikkonen. Il finlandese si è reso protagonista di una collisione con Bottas, dopo la quale è stato costretto al ritiro.

Intanto al Mugello si guarda avanti. Nessuno in casa Ferrari si nasconde in vista del 2016, l’anno della possibile rinascita della Rossa italiana. Lo stesso Vettel ha ammesso che da metà stagione la Ferrari è riuscita a ridurre il gap dalla Mercedes al di sotto del secondo, mentre prima accusava un distacco medio intorno al secondo e quattro decimi. Anche il prossimo anno l’ex Red Bull correrà insieme a Kimi Raikkonen, che in una recente intervista ha affermato di trovarsi molto bene con l’attuale compagno di squadra.

Federico Pisanu

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto