Calciomercato Milan, ultime news: Llorente o Luiz Adriano, per la difesa Nastasic e Hummels

Calciomercato Milan, ultime news: Llorente o Luiz Adriano, per la difesa Nastasic e Hummels

Ore decisive per il mercato del Milan, in difesa Hummels e Nastasic sono gli obiettivi, in attacco c’è la novità Llorente


Si prospetta un luglio caldo per Adriano Galliani e il Milan. Dopo l’ultima deludente stagione, i rossoneri hanno deciso di voltare pagina. Una volta scelto il nuovo allenatore, Sinisa Mihajlovic, adesso è giunto il momento di pensare alla rosa. Bertolacci e Bacca sono i primi tasselli del mercato in entrata, mentre hanno salutato Milanello Pazzini, Bonera, Muntari e Destro, quest’ultimo rientrato alla Roma.

Nonostante i due colpi sul fronte attacco, la dirigenza non vuole fermarsi. Nel mirino del club c’è ora Fernando Llorente. Dopo l’acquisto di Mandzukic, per l’attaccante spagnolo c’è sempre meno spazio nel reparto offensivo bianconero, ecco quindi la proposta al club di Silvio Berlusconi. Non solo Llorente. Occhi puntati anche su Luiz Adriano, perché la punta dello Shakhtar rappresenta più di una semplice tentazione per rossoneri.

Infine il capitolo Ibrahimovic. Secondo quanto riporta la stampa francese, lo svedese è ai ferri corti con il PSG. Due sono le possibilità che si prospettano per Zlatan. La prima è un eventuale ritorno in rossonero, la seconda, quella più percorribile, un’avventura negli Stati Uniti. Sul fronte uscite tiene banco anche Stephan El Shaarawy. L’attaccante potrebbe essere utilizzato per arrivare a Romagnoli dalla Roma, reduce dall’esperienza con la Sampdoria.

Sempre per quanto riguarda la difesa interessa Nastasic, ex Fiorentina. Serve sicuramente integrare il reparto arretrato, dove si ripartirà da Mexes, e quindi il calciatore che ha militato con i viola potrebbe essere una soluzione. Il sogno però rimane sempre Mats Hummels, di cui Silvio Berlusconi è grande ammiratore. Una trattativa tutt’altro che in discesa quella che porta al capitano del Borussia Dortmund, corteggiato da diversi altri club europei. Mr Bee e la dirigenza saranno chiamati a mettere mani al portafoglio, perché in Germania non sono disposti a fare sconti sul cartellino del difensore.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto