Calciomercato – Josè Mourinho rescinde col Real Madrid

Calciomercato – Josè Mourinho rescinde col Real Madrid

Il Presidente dei blancos lo annuncia in una conferenza stampa al Santiago Bernabeu


Tutto come previsto: Josè Mourinho lascerà il Real Madrid dopo tre anni di gestione. Lo ha annunciato Florentino Perez in una conferenza stampa tenutasi all’interno dello stadio delle merengues: “Per ora non c’è alcun accordo col successore del portoghese, ci penserà il nuovo presidente.” L’elezione per la nuova guida del Real è in programma per il 16 giugno.

Perez dice: “Mourinho non è stato esonerato, è una rescissione consensuale.” Viene però chiarito che non ci siano ancora accordi o pre-contratti con alcun altro allenatore per la successione allo Special One. L’attuale Presidente del Real vuole però prendere le parti del Vate di Setubal: “Non c’è nessun allenatore in Liga che ha fatto come Mou negli ultimi tre anni.”

“Il club e l’allenatore pensano che sia il momento giusto per separarsi. La dirigenza vuole ringraziare Mourinho per il suo grande lavoro” ha concluso Perez. Mourinho e Cristiano Ronaldo non hanno voluto ricevere la medaglia nella finale di Coppa del Re persa nel derby contro l’Atletico di Radamel Falcao. “Sia lui che Ronaldo erano stati espulsi, penso che il motivo sia solo questo” afferma il Presidente dei blancos.

Punzecchiato anche sui recenti rumors che vorrebbero Carlo Ancelotti sulla panchina madrilena, Florentino Perez dichiara: “Qualche giorno fa abbiamo avuto una conversazione con i dirigenti parigini e ci hanno detto che Ancelotti non si muove. Rispettiamo la loro decisione.” Sembra che Mourinho sia destinato a tornare al Chelsea.

Intanto, sul fronte londinese, Rafa Benitez è pronto a lasciare il posto allo Special One per andare a Napoli. Con sè, considerando l’addio sempre più certo di Edinson Cavani, porterebbe Fernando Torres. Il cuore dei tifosi partenopei incomincia già a palpitare. (a.f.)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto