Calciomercato Inter: Ezequiel Lavezzi, Ivan Perisic, Erik Lamela, ultime news

Calciomercato Inter: Ezequiel Lavezzi, Ivan Perisic, Erik Lamela, ultime news

Ore decisive per il mercato dell’Inter con Ezequiel Lavezzi, Ivan Perisic ed Erik Lamela al centro delle trattative della società nerazzurra


Entra nel vivo l’ultima settimana del calciomercato. Saranno sei giorni di fuoco quelli che attendono società e dirigenti alle prese con gli ultimi colpi dell’estate. Tanti i nomi che si rincorrono in queste ore tra conferme e smentite. C’è il ritorno di Balotelli al Milan e quello di Cuadrado in Italia, destinazione Juventus. Ce ne potrebbe essere addirittura un terzo, quello di Ezequiel Lavezzi all’Inter. Sembra essere giunta al capolinea l’esperienza dell’argentino ex Napoli al PSG.

Mancini è stato chiaro al termine della partita con l’Empoli: servono nuovi giocatori. Così la dirigenza nerazzurra sta facendo di tutto per accontentare il tecnico. Il primo nome sulla lista è quello di Perisic. Il Wolfsburg è attualmente impegnato nella trattativa da 70 milioni che porterebbe De Bruyne al City. In seguito ci sarà da valutare il trasferimento del croato a Milano.

Non solo Ivan Perisic. Nelle ultime ore è decollata anche la trattativa legata ad Ezequiel Lavezzi. L’Inter è uscita allo scoperto, tanto che c’è già l’accordo con il giocatore sulla base di 3,5 milioni di euro più bonus. Bisogna soltanto trattare con il Psg, che chiede 10 milioni per il proprio tesserato. Ma la lista di Ausilio non sembra essere finita qua. Qualora dovesse sfumare l’affare Perisic, l’Inter ha in serbo un piano B. Il nome è quello di Erik Lamela, vecchia conoscenza del calcio italiano in seguito all’esperienza con la Roma.

Secondo quanto trapela dall’Inghilterra, per il calciatore c’è già un accordo di massima con il Tottenham, il quale sbarcherebbe a Milano con la formula del prestito oneroso (6 milioni di euro) e obbligo di riscatto fissato a 14 milioni. Nella giornata odierna sono previsti contatti tra l’agente dell’argentino e i dirigenti della società nerazzurra. Decisive le prossime ore.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto