Calciomercato: Matteo Darmian al Manchester United, Stevan Jovetic all’inter, Juventus su Mehdi Benatia

Calciomercato: Matteo Darmian al Manchester United, Stevan Jovetic all’inter, Juventus su Mehdi Benatia

Per Darmian al Manchester manca solo la firma come spiega gazzetta.it, assalto dell’Inter a Jovetic, Juventus tutto su Benatia


Manca solo la firma per chiudere definitivamente la trattativa. Matteo Darmian è un nuovo giocatore del Manchester United. I Red Devils hanno scelto difensore granata per la fascia destra. Nonostante la richiesta di 20 milioni da parte di Urbano Cairo, gli inglesi hanno chiuso l’affare per una cifra che si aggira attorno ai 16 milioni più bonus. Superata quindi la concorrenza del Napoli, che fino all’ultimo sperava di soffiare il calciatore, ma adesso dovrà dirottare tutte le attenzioni su Vrsaljko del Sassuolo. Con la partenza di Darmian, il Torino si è già cautelato, assicurandosi Sala del Verona in vista della prossima stagione. Sarà lui il volto nuovo della formazione di Ventura.

Le trattative del calciomercato non si fermano però qua. Come già anticipato da gazzetta.it, l’agente di Stevan Jovetic è pronto a sbarcare in Italia per incontrare la dirigenza nerazzurra. L’ex viola sembra essere ad un passo dall’Inter, ma prima c’è da risolvere la questione Salah. L’egiziano infatti è il primo obiettivo, ma l’affare è più complicato del previsto. A questo punto è più facile arrivare al calciatore del Manchester City, praticamente messo ai margini della squadra da parte del tecnico.

C’è poi la Juventus. Lavora come sempre nell’ombra Giuseppe Marotta. Il dirigente bianconero è pronto a dare il via alla trattativa per Mehdi Benatia. È il marocchino il nuovo obiettivo della Juventus, per rinforzare la retroguardia. Il giocatore ha già espresso il proprio interesse a vestire il bianconero, adesso si tratterà solo convincere il Bayern Monaco. Intanto, sul fronte delle conferme, manca solo l’ufficialità per il rinnovo di Leonardo Bonucci. Un contratto da record per l’ex difensore barese, per cui si era mosso anche il Real Madrid di Rafa Benitez





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto