Breaking Bad: arriva la realtà virtuale

Breaking Bad: arriva la realtà virtuale

Dopo le 5 stagioni cult, la fortunosa serie tv ideata da Vince Gilligan, torna ad essere protagonista in un ambizioso progetto in collaborazione con Sony.


Dopo cinque stagioni cult andate in onda tra il 2008 e il 2013, Breaking Bad non sembra ancora aver esaurito il suo potenziale. Il suo geniale ideatore Vince Gilligan, da un lato porta avanti il mito di Breaking Bad con lo spin-off Better Call Saul – la cui terza stagione è attualmente in programmazione su Netflix – dall’altro è in procinto di lanciare una nuova iniziativa di co-marketing realizzata in collaborazione con la divisione PlayStation di Sony Computer Entertainment.

Al momento i rumors ci dicono che Sony ha confermato soltanto di essere impegnata a lavorare con Gilligan allo sviluppo di un’esperienza di realtà virtuale basata sulla popolare serie con Walter White e Jesse Pinkman.

BB_FinalEps-660×400

Come dichiarato a TIME dal capo sviluppo di Sony Global Shawn Layden, non si tratta di un videogame, ma della volontà di ricorrere alla cultura pop per dare una maggiore spinta al nascente mercato della realtà virtuale. Vince Gilligan ha fatto trapelare alcune informazioni sull’ambizioso progetto di portare Breaking Bad alla realtà virtuale. “Non so come sarà, ma Vince ci sta mostrando quello che possiamo fare” ha poi concluso Layden.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto