Braccialetti rossi – ecco cosa dicono i protagonisti della serie

Braccialetti rossi – ecco cosa dicono i protagonisti della serie

I sei giovani attori raccontano la loro esperienza


Braccialetti rossi conquista tutti. La fiction di Raiuno ha commosso per via della storia d’amicizia che è il fulcro delle vicende. Sei ragazzi ammalati diventano amici in ospedale, così facendo supereranno gli ostacoli che la vita metterà davanti ad ognuno di loro. Con coraggio, affetto e determinazione il loro legame diventerà indissolubile.

I protagonisti di questa serie hanno voluto lasciare una loro testimonianza. Nel comunicato stampa ufficiale, i ragazzi hanno parlato riguardo la loro esperienza umana e professionale. Carmine Buschini è Leo, il leader del gruppo: il giovane attore afferma che si porterà per sempre dentro le emozioni che il gruppo gli ha fatto provare. Brando Pacitto alias Vale dice che è stata un’esperienza intensa e gratificante anche se non sono mancati i momenti difficili e faticosi. Cris è la ragazza del gruppo e ha il volto di Aurora Ruffino: per lei questa avventura è stata ricca di insegnamenti e gioia di vivere.

Davide è interpretato da Mirko Trovato: il ragazzo si è portato dentro tanti ricordi e ha conosciuto persone a cui si è affezionato molto. Pio Piscitelli veste i panni i Toni il Furbo e, come il suo personaggio, adora sdrammatizzare e contagiare con il suo ottimismo. Infine c’è Lorenzo Guidi, ossia Rocco: grazie al regista Giacomo Campiotti ha imparato tantissimo per quanto riguarda il cinema. Inoltre grazie a Niccolò Agliardi ha migliorato la dizione per la voce fuori campo.

Per conoscere di più su Braccialetti rossi clicca qui. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto