Braccialetti Rossi anticipazioni, Emma Marrone e Tiziano Ferro nella colonna sonora

Braccialetti Rossi anticipazioni, Emma Marrone e Tiziano Ferro nella colonna sonora

E ancora Laura Pausini, Vasco Rossi e tanti altri artisti uniti per la fiction-evento di Rai1


Non è semplicemente una fiction, è LA fiction. Una vera e propria novità italiana che sta appassionando il pubblico e lo sta facendo intenerire e come se non bastasse permette agli ascolti di Rai1 di toccare picchi inaspettatamente alti. Braccialetti Rossi piace e convince per mille e uno motivi.

Braccialetti Rossi piace e convince, tanto che le sei puntata che andranno in onda, siamo sicuri di poterle rivedere in replica al più presto. La fiction muove le corde del cuore perché affronta una tematica forte e allo stesso tempo inedita e delicata, ovvero la malattia nei giovanissimi.

Tra le altre cose, inoltre, la colonna sonora di Braccialetti Rossi, vanta incredibili artisti che hanno prestato con gioia ed estrema serenità i propri brani per questo progetto televisivo bello e interessante, non la solita fiction, non la solita serie tv, ma qualcosa di più. Cominciato ieri sera su Rai1, è piaciuta e ha convinto e siamo certi che il successo sarà sempre crescente.

 Braccialetti Rossi (Io non ho finito), è il brano cardine della fiction, canzone scritta dal paroliere e cantante Niccolò Agliardi.

Oltre a Nicolò Agliardi, ecco la colonna sonora per intero di Braccialetti Rossi, la fiction di Rai1 in onda dal 26 gennaio per sei settimane:

“Mi tengo” (Laura Pausini),

“Braccialetti Rossi” (Niccolò Agliardi),

“Acqua e Ghiaccio” (Emma Marrone),

“Tifo per te” (Niccolò Agliardi),

“Tutto si muove” (Ermal Meta),

“Non me lo so spiegare” (Tiziano Ferro),

“Non mi dimentico” (Il Cile),

“Conta” (Francesco Facchinetti),

“Lettera dall’inferno” (Emis Killa),

“Una storia lontana” (Greta),

“Sogni col motore” (Edwyn Roberts),

“La porta” (Niccolò Agliardi),

“A parole mie” (Simone Patrizi),

“Ogni volta” (Vasco Rossi),

“Il mare dentro di te” (Marco Velluti),

Tema originale, Stefano Lentini





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto