Il Bosco, la nuova fiction Mediaset con Giulia Michelini

Il Bosco, la nuova fiction Mediaset con Giulia Michelini

Presto in tv andrà in onda una fiction tutta nuova, ecco le anticipazioni de Il Bosco


Mediaset ha pensato a una novità per questo autunno, e dopo aver deliziato il pubblico con cavalli di battaglia come Squadra Antimafia e I Cesaroni, è il momento di qualcosa di inedito e mai visto. Come sapete Il Principe un amore impossibile, format acquistato dalla Spagna, non ha portato in casa i risultati sperati e la produzione ci riprova con un Made in Italy. Taodue ci stupirà ancora e lo farà con Il Bosco, presentato in anteprima a settembre al Roma Fiction Fest.

La miniserie è pronta a esordire su Canale 5 il prossimo novembre, salvo cambi di palinsesto da parte di Mediaset. Il Bosco è diretto da Eros Puglielli e scritto da Mizio Curcio, Leonardo d’Agostini e Andrea Nobile, già autore de Il Tredicesimo Apostolo. E proprio come esso la nuova fiction ha come tema portante il mistero.
La protagonista è Nina, interpretata da Giulia Michelini; una psicologa che torna nella sua città d’origine per lavoro dopo aver vinto un concorso universitario. Dopo la scomparsa di sua madre Cecilia, Nina decise di trasferirsi all’estero; al suo ritorno cerca di scoprirne il motivo, e per farlo si scontrerà con alcuni fantasmi del passato.

Per farlo chiederà aiuto a Alex Corso, Claudio Gioè, che è appena uscito di galera; l’uomo però non ha la fiducia dell’ispettore Damiani, Andrea Sartoretti, che lo aiuterà nelle indagini. Alex e Nina scopriranno di avere qualcosa in comune: l’uomo è stato ingiustamente accusato della morte della fidanzata Eleonora che è avvenuta nello stesso giorno in cui è scomparsa la madre di Nina.
La psicologa pensa che i due fatti, in qualche modo, possano essere collegati, e che sua madre sia scomparsa non per sua volontà. I suoi ricordi la portano a un bosco vicino casa sua e c’è qualcosa legato al suo passato; cercherà di venire a capo di questo mistero. Nella mini serie non mancheranno i colpi di scena e l’azione oltre a un’atmosfera magica.

Taodue ha deciso di girare solamente poche puntate creando una miniserie, format che all’estero è ormai consuetudine, per sopperire a eventuali insuccessi e portare sul piccolo schermo sempre qualcosa di nuovo.

Silvia Zonca





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto