Bitter Sweet Finale di Stagione: le trame da lunedì 9 a venerdì 13 settembre 2019

Bitter Sweet Finale di Stagione: le trame da lunedì 9 a venerdì 13 settembre 2019

Le anticipazioni della soap turca per gli appuntamenti in onda la seconda settimana del mese di settembre.


Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni delle trame del finale di stagione della soap Bitter Sweet – ingredienti d’amore, in onda da lunedì 9 venerdì 13 settembre 2019 su Canale 5 alle 14.45:

Nazli e Ferit si crogiolano nella loro storia d’amore e la serenità dei due riesce a portare la pace anche nei rapporti con le persone vicine. Fa eccezione però la signora Leman, madre di Ferit, che non riesce ad accettare totalmente la compagna del figlio. Intanto Hakan, insieme alla sua alleata Pelin, continua ad insidiarsi sempre di più nella Pusula Holding.

L’Onder sta ricattando Nazli con il video di Asuman che spara a Muzzaffer e minaccia la chef di consegnarlo alla polizia qualora non dovesse divorziare da Ferit. La più piccola delle sorelle Pinar, triste per le conseguenze delle sue azioni, decide di togliersi la vita gettandosi da un edificio in costruzione. Fortunatamente Deniz interverrà in tempo per trarla in salvo e Nazli, avvertita dal musicista, prende la sua decisione. Intanto Ferit, ignaro di quanto sta succedendo, organizza una serata romantica per chiedere alla sua compagna – stavolta per davvero – di sposarlo.

Vedere Asuman cercare di togliersi la vita è stato troppo per Nazli, così la chef decide quindi di sottostare al ricatto di Hakan e lasciare Ferit. L’Aslan non sembra però disposto a ricevere un no come risposta alla sua proposta di matrimonio e inizia a sospettare che la giovane gli stia nascondendo qualcosa. Nel frattempo Nazli, insieme a Fatos, cerca di porre rimedio a questo grosso guaio e le due decidono di andare a casa di Muzzaffer per perlustrare da cima a fondo la sua casa.

Ferit cerca di scoprire il vero motivo che ha spinto Nazli a lasciarlo mentre Tarik, Engin, Fatos e Manami decidono di partecipare a una “escape room” e Engin si renderà conto di essere molto interessato a Manami. Intanto Nazli chiede l’annullamento del suo matrimonio con Ferit a causa di Hakan. Ma i ricatti dell’Onder non si limitano a quello della chef, l’uomo sta infatti minacciando anche la signora Leman: se la donna richiederà la custodia di Bulut, lui rivelerà al figlio Ferit che il padre è un assassino! Nazli scopre che Hakan e Pelin si sono alleati e così Ferit caccia l’ex fidanzata dalla Pusula Holding. Infine, l’Aslan e la Pinar si recano in tribunale per la richiesta di divorzio della giovane mentre Fatos capisce di essersi innamorata di Tarik.

Il giudice ha valutato la richiesta di Nazli e ha deciso di non concedergli il divorzio imponendo ai due di fare terapia di coppia: a seconda dei risultati, valuterà se annullare o meno il loro matrimonio. Hakan intanto è molto amareggiato, ma comunque non si arrende e sembra disposto a tutto pur di ottenere la custodia di Bulut. Nel frattempo Ferit e Nazli si riconciliano proprio grazie al bambino e Asuman decide di rivelare a Ferit quello che è successo. Dopo aver ascoltato le parole della piccola Pinar, l’Aslan le promette di affrontare Hakan per salvare sia lei che Nazli dal ricatto dell’Onder. Il giorno dopo, Asuman racconta tutto anche a Deniz.

Grazie al coraggio di Asuman, tutti sono venuti a conoscenza della vera natura di Hakan: è un brutale assassino, responsabile della morte degli amati Demir e Zeynep. L’Onder, ormai uscito allo scoperto, decide di vendicarsi una volta per tutte di Ferit uccidendo Nazli e rivelando all’Aslan che il padre è un’omicida. Dopo un duro scontro, Ferit riesce ad avere la meglio e il perfido Hakan viene arrestato insieme alla moglie Demet.

È la notte di Capodanno e Deniz ha organizzato una grande festa nel suo locale. Nell’aria c’è una serenità che non si respirava da tempo e tutti sembrano aver risolto i loro problemi. Sono nate nuove coppie, i cattivi hanno finalmente avuto ciò che meritavano e Nazli sembra avere una sorpresa per Ferit: aspetta un bambino!





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto