Bimba illesa dopo una caduta da 9 metri: “Ho visto il Paradiso e Gesù”

Bimba illesa dopo una caduta da 9 metri: “Ho visto il Paradiso e Gesù”

Una bimba di 9 anni è sopravvissuta ad una rovinosa caduta in seguito alla quale ha riferito di aver visto il Paradiso e Gesù…


Una bambina di 9 anni sostiene di essersi seduta in grembo a Gesù dopo essere salita al cielo in seguito ad una caduta di 9 metri. La madre Christy Wilson Beam ha raccontato del suo stupore dopo che sua figlia Annabel, ora 12 anni, è sopravvissuta all’incidente senza riportare alcun danno. La 42enne sostiene anche che la figlia è miracolosamente guarita da una malattia che aveva profondamente ostacolata durante la sua infanzia.

Annabel, la bimba miracolosamente sopravvissuta ad una rovinosa caduta

Per la prima volta nella sua vita, Annabel può mangiare cibo solido e sua madre pensa che ciò sia opera di Gesù. Nel dicembre 2011, Annabel stava giocando fuori casa della sua famiglia in  Texas con le sue sorelle Abigail, ora 14 anni e Adelynn, ora 10anni, quando è scivolata ed è caduta all’interno di un pioppo cavo.

“Ha battuto la testa tre volte durante la discesa, e questo è in linea con i risultati di una risonanza magnetica”, ha detto la signora Wilson Beam.

La piccola è stata immediatamente ricoverata presso l’ospedale pediatrico Cook a Forth Worth dove è giunta tramite un elicottero. Temendo il peggio, i medici hanno subito preparato delle sale di terapia intensiva per l’arrivo di Annabel – ma, incredibilmente, è sopravvissuta senza un graffio.

Nei giorni successivi l’incidente, Annabel ha cominciato a parlare di visioni religiose vissute durante il suo stato di incoscienza. Ha detto ai suoi genitori: “Sono andata in Paradiso quando ero in quell’albero. Dopo essere svenuta, ricordo di aver visto un angelo guardiano del paradiso, sembrava una fatina. Era Dio che mi parlava attraverso di lui, e ho visto le porte dorate del Paradiso. Una volta arrivata lì, mi ha detto: ‘Ora ti lascio, andrà tutto bene’. Poi sono entrata e mi sono anche seduta accanto a Gesù, aveva una tunica bianca, carnagione scura e capelli e barba lunghi. Lui mi ha detto: ‘Non è ancora la tua ora’. Ho visto anche nonna Mimi.”

Ho visto negli occhi di Anna la decisione consapevole di confidarsi con noi”, ha detto la signora Wilson Beam.

La mamma Christy ha aggiunto: “Il suo racconto era preciso e dettagliato, non sembrava lungo o un po’ campato in aria come quando Annabel racconta di un sogno o di un film che ha visto. E mia figlia ha già vissuto un’infanzia troppo difficile per poter scherzare su cose così drammatiche”.

Questa storia è diventato un libro scritto dalla mamma, Miracles from Heaven.

LEGGI ANCHE: La make up artist che crea illusioni ottiche incredibili – FOTO

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto