Billionaire, Flavio Briatore fa sapere “Non chiudo un’attività con 200 dipendenti”

Billionaire, Flavio Briatore fa sapere “Non chiudo un’attività con 200 dipendenti”

Prima chiude, poi non chiude. In definitiva, Flavio Briatore cosa farà del suo Billionaire? Lo vende e non manda a casa i dipendenti.


Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato che Flavio Briatore avrebbe chiuso il suo storico locale in Sardegna, il Billionaire. Troppi costi, troppo da pagare in questa Italia dove le tasse sono le più alte d’Europa. Troppo per quello che lo Stato offre. Troppo per i compromessi a cui è deciso a scendere lui.

Eppure, se avevamo appreso dalle pagine del settimanale Chi che l’imprenditore era intenzionato a chiudere il Billionaire. Oggi, durante un’intervista a Radio 24 ha fatto sapere:

“Lo venderò, non chiudo un’attività con oltre 200 dipendenti, cercherò nuovi acquirenti che mantengano i posti di lavoro. Ma in Italia si fa di tutto per mandare via i turisti. Gli italiani si sparano sui piedi”

Flavio Briatore, imprenditore italiano ha qualcosa anche da rimproverare al Governo tecnico di Mario Monti dal quale si aspettava di più:

“Quando è arrivato, Monti aveva una chance incredibile: doveva tagliare la spesa pubblica partendo dalla casta e dalla politica. Aveva un potere enorme, doveva eliminare l’80% dei politici e dei costi che abbiamo. Per gestire l’Italia non servono mille persone, ma 150 magari pagate bene”

Insomma, ecco un punto di vista diverso da quelli a cui siamo abituati: imprenditori e mondo del lavoro, imprenditori e giovani, imprenditori e lavoro, imprenditori e politica. Tutti punti di vista e argomentazioni che andrebbero ascoltati.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto