Bersaglio Mobile streaming video ultima puntata

Bersaglio Mobile streaming video ultima puntata

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata del programma di Enrico Mentana


Ieri sera alle ore 21.10 su La7 è stata trasmessa una nuova puntata di Bersaglio Mobile, il programma di approfondimento politico condotto da Enrico Mentana.
Lo speciale appuntamento di Bersaglio Mobile trasmesso lo scorso martedì 18 febbraio ha retto bene la feroce concorrenza della prima serata del Festival di Sanremo 2014, motivo per cui Urbano Cairo ha deciso di riproporre una nuova puntata ieri sera alle ore 21.10 su La7, sfruttando la sospensione di Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro.

Quest’ultimo tornerà in onda a partire dal prossimo giovedì, mentre Bersaglio Mobile diventerà appuntamento fisso a partire da venerdì 7 marzo, in seconda serata sempre su La7.
La puntata di ieri sera è stata dedicata alla profonda spaccatura in seno ai parlamentari del Movimento 5 Stelle condotto da Beppe Grillo.
Nella giornata di ieri è stata ratificata l’espulsione di quattro senatori dissidenti del partito grillino: Luis Alberto Orellana, Lorenzo Battista, Francesco Campanella e Fabrizio Bocchino.

Il risultato della votazione su questa scelta così importante non ha potuto che creare scompiglio all’interno del movimento stesso; alcuni parlamentari hanno dichiarato apertamente di voler dare le loro dimissioni e altri di voler passare al misto.
Il partito si ridimensiona, dunque, ma Beppe Grillo non è preoccupato: in un videomessaggio rilasciato sul web, il leader del Movimento 5 Stelle dichiara che “siamo un pochino meno, ma molto molto più coesi” [ per vedere il video di Beppe Grillo clicca qui ].

Ospiti della puntata di ieri sono stati Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera per il M5S; Matteo Richetti, esponente del Partito Democratico; i giornalisti Marco Travaglio e Franco Bechis.
Se vi siete persi la puntata di ieri di Bersaglio Mobile, potete rivederla in streaming cliccando qui.
Continuate inoltre a seguire le nostre anticipazioni sulle pagine Facebook e Twitter. (g.s.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto