Belen vs Selvaggia Lucarelli – lo scontro sui social

Belen vs Selvaggia Lucarelli – lo scontro sui social

Continuano le polemiche sull’abito indossato da Belen Rodriguez al matrimonio di Elisabetta Canalis


Esplode la polemica per l’abito indossato da Belen Rodriguez al matrimonio dell’amica Elisabetta Canalis. Firmato Zuhair Murad, l’abito incriminato è di un blu elettrico, ricco di paillettes e pizzi, con grande spacco che mostra lo stacco di coscia della soubrette più chiacchierata del momento.
Giornaliste, blogger e curiose sono partite all’attacco con critiche, frecciatine e lanci di insulti all’ultimo sangue. Le accuse?

-Rubare la scena alla sposa (ehm, chi era la sposa? Lo abbiamo già scordato)

-Essere troppo déshabillé per un matrimonio svolto in chiesa.

Selvaggia Lucarelli, nota giornalista molto seguita sui social, pubblica un post dove accusa Belen di aver preso in giro una ragazzina un po’ in carne che scrive un commento carico di invidia e livore nei confronti della Maja desnuda. 

 

profilo Instagram di Belen

 

 

Belen ribatte sul suo profilo Facebook con queste parole:

“Speravo di non dover dare adito a questa faccenda ma ancora una volta mi tocca replicare per chiarire le cose. Ormai tutti sanno che dietro profili anonimi ci sono spesso e volentieri persone che non fanno altro che insultare e riempire le pagine dei personaggi pubblici e non, di cattiverie che vanno ben oltre una semplice critica ad un vestito. l’utente a cui ho dato quella risposta è uno di questi che ricrea un profilo ogni volta che blocco e cancello pur mantenendo un ‘analogia nel nome (bambolina72, superbambolina, bambolina super star…etc) Dopo svariati messaggi pieni di parolacce ed insulti gravi e non sto a precisare cosa, le ho riposto con ironia e impulsività ad uno degli ultimi cancellando quelli che io ritengo vergognosi. I giornalisti o cosiddetti tali che riportano una notizia del genere tirando in ballo problematiche pesanti sono pregati di riportare la verità perché non si può creare una notizia senza riportare il fatto che il profilo sia uno dei tanti fake che ci sono sul web. Aldilà di tutto non parliamo di problemi di silhouette, ma parliamo di bullismo virtuale. Ah dimenticavo, questa persona non ha mai pubblicato nessuna sua fotografia, mai nulla, quindi io non so come sia fatta..”

 

A me pare che lasciarsi trascinare da cattiverie e invidie sia molto più semplice che ammettere che molte ragazzine vorrebbero vivere il sogno di una vita alla Belen.

Forse non tutti ricordano che la donna crocifissa ha scelto di intraprendere un mestiere in cui il “far parlare di sè” è d’obbligo, in cui le copertine dei magazine sono indispensabili per rimanere a galla, in cui le paparazzate non dovrebbero essere un fastidio.

In una realtà, quella dello spettacolo, in cui fa notizia la più svestita, la più ubriaca, la più drogata (perché è questo che vuole il pubblico, vedere quanto a fondo un personaggio possa arrivare, a che livello di bassezze un umano possa affondare) , io non mi stupirei tanto per un “vedo-non vedo” o per uno spacco vertiginoso.

Cara Belen, sei bella, giovane, ricca e famosa, puoi permetterti tutto, goditi il tuo momento e sorridi che anche qualche “caduta di stile” la si giustifica.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto