Belen. Sfide? Sì grazie

Belen. Sfide? Sì grazie

Belen, new look, frangetta calata sugli occhi, determinazione da vendere si concede a giornalisti e fotografi come una diva con…


Belen, new look, frangetta calata sugli occhi, determinazione da vendere si concede a giornalisti e fotografi come una diva con quel po’ di ritardo necessario. Non troppo però.

E’ la protagonista assoluta della conferenza stampa di presentazione di Colorado e non ci vuole molto per sentire che non le manda a dire, dolcemente, ma non le manda a dire “Sono molto felice di poter lavorare con questo gruppo di lavoro, sono arrivata dove sono per una grande dose di fortuna e anche per una grande voglia di lavorare che ho. Io non conto sul far ridere, conto sul fare simpatia: penso che noi donne possiamo anche piacere alle donne, rispettandole”.

 Quando le viene chiesto se dopo Sanremo metafora calcistica della Serie A pura, andare a Colorado sia un po’ una retrocessione, visto che la Serie A della comicità per Mediaset sarebbe Zelig,  lei risponde senza esitare “Innanzitutto ho sempre seguito Colorado e mi fa molto più ridere di Zelig che trovo più adatto per il teatro che per la tv” – aggiunge poi- “se Colorado è la serie A- anche io sono serie A-: sono piccina, devo crescere e mi è sempre piaciuto far parte di format che ancora non sono dei colossi. E’ facile andare a condurre Zelig, venire a Colorado è una sfida, spero di poterlo aiutare a crescere ancora: è  un programma giovane, con tante potenzialità. Ho lavorato con Maria (De Filippi a Italian’s got talent, ndr), quella è Serie A, lì è stato tutto facile, dovevo dimostrare meno, c’era lei che è bravissima, che tiene in piedi tutto. Mi piace mettermi alla prova”.

Si era vociferato di malumori e rivalità per l’arrivo nel cast dell’attrice toscana Chiara Bencini, Belen risponde così “E’ incredibile il gossip, ogni volta che una donna lavora con una donna ci dev’essere sempre rivalità…Noi lavoriamo e trovo Chiara brava, sexissima ed è tutta naturale… altro che me”. Fa sorridere tutti in sala. Ci sa fare la ragazza!

A me ci sono delle donne che non piacciono: quelle che se la tirano. Ma quando una donna è autoironica, disponibile, gentile, brava perché dovrei aver qualcosa  contro di lei?”

(Erika Brenna)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto