Belen Rodriguez: “Non ho mai acceso una sigaretta in volo”

Belen Rodriguez: “Non ho mai acceso una sigaretta in volo”

Belen e Iannone rispondo alle accuse del comandante del loro volo. Sul velivolo non c’era nessuna sigaretta


Ieri abbiamo parlato del volo di emergenza a cui sono stati costretti Belen e Andrea Iannone. La coppia in viaggio da Ibiza a Creta su un aereo privato, sarebbe atterrata a Lamezia Terme con l’accusa di aver acceso una sigaretta in volo.

Secondo il comandante la Rodriguez avrebbe fumato durante il volo, facendo scattare l’allarme antincendio. Da qui la decisione di atterrare e denunciare la showgirl. Dopo il silenzio di ieri, oggi la bella argentina e il suo fidanzato hanno voluto replicare.

I due non solo non avrebbero fumato nessuna sigaretta ma erano in possesso solo di una elettronica. La coppia, turbata, ha dichiarato di aver pensato addirittura a un “rapimento”.

Il comandante avrebbe interrotto ogni tipo di comunicazione con la cabina e non avrebbe più risposto alle chiamate dei due passeggeri. Una volta atterrati, ad attenderli, c’era la polizia: “Ai poliziotti, che sono stati gentilissimi, ho subito chiesto di verificare che non ci fossero sigarette e hanno confermato anche nel loro resoconto che non ne eravamo in possesso, quindi cade tutta l’accusa”. Queste le parole di Iannone che ringrazia per la gentilezza gli agenti, che non hanno però, chiaramente, potuto evitare di accogliere la denuncia.

Hanno lasciato Lamezia solo in tarda notte con un altro aereo privato messo a disposizione della stessa compagnia ma con un altro pilota.

Dopo lo spavento la soubrette ironizza su Instagram con un post che la ritrae immersa nella natura: Don’t smoke please!

Don't smoke please• #cazzata ??

A post shared by BELEN (@belenrodriguezreal) on





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto