Beautiful Anticipazioni: la trama del 14 marzo 2019

Beautiful Anticipazioni: la trama del 14 marzo 2019

Steffy dà alla luce la piccola Kelly Spencer mentre Brooke non si arrende e tenta di spingere la figlia a riprogrammare le nozze con Liam.


Nella puntata di Beautiful in onda giovedì 14 marzo 2019, Brooke spinge Hope a non darsi per vinta con il matrimonio e di riorganizzare le nozze. Nel frattempo, però, Steffy entra prematuramente in travaglio e sono tutti preoccupati per la salute della bambina. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di domani con la soap americana, come sempre su Canale 5 dalle 13.40.

Dopo un incontro burrascoso con Bill in cui Steffy ha perso il controllo, la ragazza – ancora scossa – cade distrattamente e le si rompono le acque. La Forrester entra dunque in travaglio prima dello scadere del tempo e la salute della piccola Kelly potrebbe essere a rischio…

Steffy entra in travaglio in questa puntata di Beautiful del 14 marzo 2019

Nonostante l’acceso scontro con Liam, Bill si ostina a voler conquistare Steffy. Lo Spencer si è infatti recato a casa della Forrester per provarci ancora una volta ma stavolta la reazione della donna è molto brusca. Purtroppo, però, dopo aver cacciato di casa l’editore, per una distrazione dovuta al momento, Steffy cade a terra e le si rompono le acque. La Forrester è dunque costretta a dare alla luce la piccola Kelly prima del termine stabilito della gravidanza e, nonostante l’immensa felicità dei neo-genitori, sono tutti preoccupati per la salute della bambina.

Brooke cerca di riprogrammare le nozze

Mentre Steffy dà alla luce la prima figlia di LiamBrooke pensa ancora di poter salvare le nozze dello Spencer con Hope. La Logan sembra non accettare che la figlia abbia annullato il matrimonio e ceduto con tanta facilità l’uomo della sua vita alla rivale. Brooke tenta dunque di far cambiare idea a Hope, spingendola a riprogrammare le nozze e a non arrendersi.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Beautiful dall’11 al 17 marzo 2019





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto