Beautiful Anticipazioni del 2 maggio 2019

Beautiful Anticipazioni del 2 maggio 2019

Xander, Emma, Sally e Thorne raggiungono casa di Wyatt per un faccia a faccia decisivo con Zoe.


Nella puntata di Beautiful in onda giovedì 2 maggio 2019,  Emma, Xander, Sally e Thorne decidono di affrontare Zoe faccia a faccia perché stanchi dei problemi arrecati dalla ragazza. A casa di Wyatt inizia dunque lo scontro con la pittrice che, capito di trovarsi spalle al muro, confessa tutte le sue colpe e si scusa. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’appuntamento di oggi con la soap americana, come sempre su Canale 5 dalle 13.40.

Faccia a faccia con Zoe in questa puntata di Beautiful del 2 maggio 2019

E’ stato individuato il vero colpevole delle minacce a Hope, Zoe. La ragazza però non puntava alla Logan ma bensì alla giovane Emma, che da qualche tempo ha iniziato una relazione con Xander. L’Avant è infatti niente meno che l’ex fidanzato di Zoe e la ragazza, non accettando la loro rottura, ha iniziato a pedinarlo diventando il peggior incubo del cugino di Maya. E’ proprio per questo che il giovane ha lasciato l’Inghilterra e falsificato il suo numero di previdenza sociale, destano di conseguenza molti dubbi proprio nella cugina. Compreso dunque il complotto di Zoe, sia Xander che Emma, Thorne e Sally hanno deciso di andare a parlare faccia a faccia con la giovane a casa di Wyatt.

Zoe confessa tutto

Mentre Zoe lavora al murales commissionato da Wyatt, giungono a casa dello Spencer Sally, Thorne, Xander ed Emma visibilmente nervosi e pronti per lo scontro con la pittrice. La Spectra più di tutti sembra fuori di sé dalla rabbia, visto che a causa di Zoe è stata licenziata dalla Forrester. Mentre Wyatt tenta di calmare la rossa, Xander chiede spiegazioni alla sua ex che inizia a raccontare il folle piano che l’ha portata sin dentro casa di Wyatt…

Beautiful va in onda su Canale 5 tutti i giorni, dal lunedì alla domenica alle 13.40.

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Beautiful dal 29 aprile al 5 maggio 2019





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto