Beautiful Anticipazioni Americane: tutte le fasi del processo Bill vs Katie per la custodia di Will

Beautiful Anticipazioni Americane: tutte le fasi del processo Bill vs Katie per la custodia di Will

Rivediamo insieme le tappe del processo Katie vs Bill per la custodia di Will. Vi anticipiamo che Katie vincerà la causa ma che il vero vincitore è Ridge Forrester!


Come abbiamo potuto vedere anche nella messa in onda italiana di Beautiful, Katie ha chiesto la custodia esclusiva di Will. Lo Spencer, che non si è mai accorto del male che stava facendo al bambino con la sua assenza, è letteralmente caduto dalle nuvole. Davanti alla concreta possibilità di perdere il piccolo, l’editore ha dichiarato guerra legale all’ex moglie, ma purtroppo anticipazioni americane rivelano che la Logan avrà la meglio. Ma vediamo insieme cosa succederà nel dettaglio:

Katie chiede la custodia esclusiva di Will

Bill ha sempre messo i suoi affari al primo posto, e non solo con Will. Infatti, anche Liam e Wyatt hanno ricevuto lo stesso trattamento dal padre, ma mente con i due figli più grandi non sembra esserci più nulla da fare, con il piccolo Will potrebbe esserci ancora speranza. Katie si è accorta che il bambino considerava ormai Bill al pari di uno sconosciuto, prova ricevuta quando il padre lo doveva tenere per una sera e Will ha fatto il diavolo a quattro per tornare dalla madre. La vicinanza del “perfetto” Thorne ha inoltre influito sulla decisione della Logan di richiedere la custodia esclusiva del figlio. Per il Forrester e il fratello Ridge non poteva capitare occasione migliore: i due spingeranno Katie a richiedere l’affido del bambino, schierandosi dalla sua parte, per vendicarsi del loro acerrimo nemico. Bill andrà su tutte le furie, a maggior ragione per via della presenza dei due Forrester in una faccenda privata come questa, e dichiarerà guerra all’ex moglie.

Bill tenta di corrompere il giudice, ma Ridge arriva prima

Ha dunque inizio la guerra legale per la custodia di Will e sin da subito si creano due fazioni: quella di Katie, appoggiata da Thorne e Ridge; e quella di Bill, formata da Brooke e Steffy. Stranamente per tutti, la moglie e la figlia del Forrester si schiereranno dalla parte dell’uomo che più le ha ingannate e fatte soffrire nella vita. La Logan e Steffy saranno molto chiare a riguardo: tutti devono avere una seconda occasione, compreso lo Spencer. Questo creerà non poca crisi all’interno della famiglia Forrester-Logan, ma non sembra esserci modo di fare marcia indietro. Brooke ha tentato di far ragionare Katie e Ridge, dicendo alla sorella che togliere legalmente la custodia di Will a Bill fosse eccessivo, ma la donna – come anche lo stilista – non hanno voluto sentire ragioni. Lo Spencer, seriamente preoccupato, ha deciso di ricorrere ai suoi ben noti metodi subdoli chiedendo a Justin di mettersi in contatto con il giudice per corromperlo. L’editore sottovaluta però i suoi nemici perché, mentre Katie ha deciso di sposarsi con Thorne prima dell’udienza per avere vantaggio sull’ex marito, Ridge ha già contattato il giudice McMullen, suo vecchio amico e il quale deve al Forrester più di un favore…

L’alcolismo di Katie arriva in tribunale

Bill sembra non avere altri validi assi nella manica e si prepara ad affrontare questo difficile processo, non prima però di essersi sfogato con Justin: non perderà suo figlio! Con grande sorpresa da parte dello Spencer, infatti, in tribunale si paleseranno per testimoniare a suo favore Liam e Wyatt. Purtroppo però, l’editore ne ha combinate veramente tante nella sua vita. Wyatt verrà infatti costretto a dover spiegare alla corte sia del suo rapporto con Katie sia dei vari crimini, scandali e loschi traffici del genitore. Si parlerà infatti dell’incendio alla Spectra in cui Liam ha rischiato di perdere la vita; per non parlare della vicenda che vede coinvolta Steffy e la fine del suo matrimonio il giovane Spencer a causa del tradimento della ragazza con Bill. Purtroppo a Brooke verrà invece incaricato “l’onere” di affrontare un argomento ancor più delicato: l’alcolismo di Katie. La Logan dovrà così spigare di quando la sorella è stata colta da una depressione post-partum e di come si sia buttata sul bere. Una crisi che però non è stata riconosciuta, e che Bill non ha neanche aiutato ad affrontare, che le è quasi costata la perdita di Will. Carter, durante l’intervento di Brooke, tenterà di confondere la testimone e di farle ammettere che quella volta lo Spencer ha contribuito ad aggravare la situazione di Katie più di chiunque altro.

Bill perde la causa e Ridge grida alla vittoria

Al termine dell’udienza, la reputazione di Bill ha ormai perso totalmente credito. Non solo è stato dimostrato che lo Spencer non ha adempiuto ai suoi doveri di padre, ma si è dipinta di lui l’immagine di un marito assente e di un uomo senza né scrupoli e né valori. Al giudice McMullen non resterà dunque che affidare la custodia esclusiva di Will a Katie, ormai una donna nuova anche grazie al sostegno del neo-marito Thorne. Bill sarà obbligato ad accettare la sentenza, promettendo però di farsi perdonare e riprendersi poi i suoi diritti legali di padre. Al contempo l’editore non può negare di provare una certa felicità di aver visto Brooke, Wyatt, Liam e Steffy parteggiare per lui, dimostrando che – in fondo – per lui non provano solo disprezzo. Ridge, per contro, è entusiasta di aver guadagnato una vittoria nell’eterna gara di rivalità con lo Spencer. Presto però, Brooke e Katie si renderanno conto di aver commesso un irrimediabile errore: Bill sta infatti per tornare a rovinare la vita del Forrester e della sua azienda!

Beautiful va in onda su Canale 5 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì alle 13.40.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto