Barbara D’Urso non dà i soldi all’ex, ma i vip la difendono

Barbara D’Urso non dà i soldi all’ex, ma i vip la difendono

La conduttrice si ostina a definirsi vittima e c’è chi la pensa come lei


Barbara D’Urso nel bene o nel male continua a fare discutere, ma ovviamente quando si tratta di vicende che coinvolgono la sua vita privata l’interesse è ancora più forte. Dopo essere venuti a conoscenza della sua iscrizione nel registro degli indagati per la scelta di non dare i soldi per il mantenimento all’ex marito Michele Carfora la situazione si è fatta ancora più polemica proprio perché c’è chi appoggia la scelta dell’uomo di rivendicare la decisione del giudice, mentre diversi “vip” hanno espresso un parere diverso e difendono la conduttrice di ‘Pomeriggio Cinque’ e ‘Domenica Live’.

In questo caso, però, la napoletana, che quando si tratta di vicende che la riguardano mantiene il massimo riserbo, ha voluto prendere la parola per difendersi e in un’intervista a ‘La Stampa’ ci ha tenuto a ribadire che in realtà la vittima è lei e non il ballerino. A livello giuridico comunque il problema è tutt’altro che risolto ed è proprio per questo che la D’Urso ha deciso di presentare ricorso in appello ritenendo la decisione ingiusta.

Certamente per molti sapere che un uomo è “mantenuto” dalla ex moglie potrà sembrare poco virile, ma nel caso di Carfora si tratta più che altro della volontà di rivendicare un diritto deciso anni fa ai tempi del loro divorzio.

Diversi ‘vip’, però, sembrano pensarla in maniera diversa e hanno così voluto esprimersi in difesa di ‘Maria Carmela’. A partire da Lory Del Santo, spesso ospite dei suoi programmi: “L’assegno di solidarietà dovrebbe essere concesso solo a chi ha rinunciato alla propria carriera per seguire i figli. Nonostante non conosca bene i risvolti della storia tra la D’Urso e Carfora, so che lui ha continuato a lavorare. Questa denuncia è la prova che non era davvero innamorato, ma è stato con lei solo per denaro. Con il passare degli anni, Michele avrebbe dovuto riciclarsi come coreografo, ma forse non ha abbastanza talento. E così sta raschiando il barile. Il che è umiliante e vergognoso”.

Ancora più pesante è invece il giudizio di Rita Dalla Chiesa, che ha alle spalle due divorzi: “È squallido che Michele chieda l’assegno a Barbara, pur essendo un uomo che lavora e conduce una vita normale. Ma diciamo la verità: non è un caso isolat: o. Purtroppo il mondo è pieno di donne e uomini che, pur con una professione e magari anche un nuovo partner, continuano a spillare soldi ai propri ex coniugi”.

L’unico a voler esprimere un’opinione favorevole nei confronti del ballerino è invece lo scrittore Federico Moccia: “Non capisco perché ci si scandalizzi se un uomo chiede un assegno di solidarietà. È una conseguenza della parità sessuale che voi donne avete tanto voluto. È giusto che chi guadagni di più sia generoso nei confronti dell’altro”.

Come detto, la vicenda a livello giuridico è tutt’altro che conclusa, anche se non sorprende poi molto sapere che i vip che difendono Barbara hanno voluto prendere parola su un tema che direttamente non li riguarda. Della serie ‘basta che se ne parli”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto