Barbara D’Urso, l’avvocato contro l’ex: “Lavora tanto e guadagna”

Barbara D’Urso, l’avvocato contro l’ex: “Lavora tanto e guadagna”

Il ballerino Michele Carfora pretende l’assegno di mantenimento, ma forse non ha così tanto bisogno


Continua a fare discutere la situazione personale di Barbara D’Urso, sempre impegnatissima nel lavoro dove si divide tra ‘Pomeriggio Cinque’ e ‘Domenica Live’, ma alle prese anche con le rimostranze del suo ex che è arrivato a denunciarla per il mancato pagamento dell’assegno di mantenimento come stabilito dalla sentenza di divorzio. La conduttrice non si è comunque lasciata abbattere da questa triste vicenda e ha anzi voluto ribattere non solo che la situazione non è ancora definitiva (lei ha fatto ricorso contro la sentenza in primo grado), ma soprattutto è lei a sentirsi ferita per quanto accaduto visto che il matrimonio era finito per il tradimento del marito. Ora, però, a difendere ‘Maria Carmela’ ci ha pensato anche l’avvocato sottolineando che Michele Carfora lavora tanto e guadagna, quindi non ha certo bisogno dei soldi di lei.

Su questa vicenda è comunque difficile avere un parere univoco visto che finora c’è chi si è schierato a favore del ballerino, che rivendica semplicemente una decisione presa dal giudice (non è scritto da nessuna parte che sia la donna a essere “mantenuta” dall’uomo), ma anche chi invece ritiene triste che sia l’uomo a rivendicare i soldi senza pensare che dovrebbe guadagnarseli da solo.

A intervenire sulla vicenda è stato ora l’avvocato della D’Urso che ha fatto presente che la situazione di Carfora non è certamente quella di una persona che ha bisogno di soldi: il ballerino, infatti. lavora e guadagna, non è affatto nullatenente come vorrebbe far credere. Come è risultato da un’indagine del settimanale ‘Chi’ dal 2007 a oggi ha partecipato a moltissimi spettacoli teatrali con le relative repliche e a fiction televisive. Tra uno spettacolo e l’altro ha tenuto corsi a pagamento per fare musical e nel settembre del 2014 ha messo in affitto una casa a Roma.
Carfora inoltre sarebbe tutto meno che nullatenente: “E’ proprietario di beni immobili personali, svolge un’attività artistica di rilievo con relativo guadagno e convive da anni con un’altra donna dalla quale ha avuto una bambina” ha spiegato l’avvocato Enrico Colosimo.

Il desiderio di rivendicare gli alimenti per molti appare quindi come un comportamento poco limpido da parte dell’ex di Barbara D’Urso soprattutto perchè la conduttrice, come ha confermato la conduttrice a ‘La Zanzara’, lei non ha introiti milionari: “Guadagno pochissimo, esattamente circa dieci volte meno di quanto vi possiate immaginare. Mezzo milione, dici? No, meno, molto meno. Più tutte le tasse che pago regolarmente e di cui vado orgogliosissima. Insomma, fate un po’ i conti. Ogni tanto Equitalia mi fa i controlli come a tutti e trovano sempre tutto in ordine, si complimentano per la mia affidabilità”. Forse quindi l’avvocato della napoletana ha davvero ragione ad andare contro l’ex sottolineando il suo voler approfittare della visibilità della donna, ma in attesa che qualcuno prenda una decisione sul ricorso sarebbe bene rispettare la sentenza.

Altri articoli che potrebbero interessare:

– Barbara D’Urso non paga l’ex, ma i vip la difendono

– Barbara D’Urso non paga l’ex, ma si sente vittima

– Selvaggia Lucarelli difende Barbara D’Urso: “Brava a non pagare l’ex”

Ilaria Macchi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto