Ballarò, il debutto di Giannini al posto di Floris – Anticipazioni

Ballarò, il debutto di Giannini al posto di Floris – Anticipazioni

Ritorna tra poco su Rai3 lo show politico Ballarò, condotto da Massimo Giannini; esordisce invece su La7 il nuovo programma Dimartedì, al cui comando trova posto Giovanni Floris


Stanno per ripartire i talk show politici di Rai3 e di La7, che questa volta concorreranno con due grandi volti della televisione italiana: stiamo parlando ovviamente di Ballarò, alla cui conduzione la Rai ha posto Massimo Giannini, e del suo diretto rivale Dimartedì, la nuova rubrica della rete di Urbano Cairo capitanata da Giovanni Floris.
Entrambi i programmi partiranno martedì 16 settembre alle ore 21.10, e si prevedono scintille.

Nelle scorse stagioni Ballarò ha ottenuto un ottimo successo, grazie anche alla presenza di un conduttore di rilevo quale proprio Giovanni Floris, che ora ha lasciato per trasferirsi su La7.
Ieri sera alle ore 19.40, il noto volto ormai ex di Rai3 ha debuttato sull’emittente di Urbano Cairo con il suo nuovo programma, intitolato appunto Diciannovequaranta.

La striscia quotidiana andrà in onda dal lunedì al venerdì nella fascia preserale, lasciando poi spazio al consueto TG.
Non ci resta che attendere l’avvio dei talk show per scoprire se la presenza di Floris su La7 riuscirà a battere l’esordio dell’ex vicedirettore di Repubblica, Giannini, che può comunque contare su un team già ben consolidato.

Con Ballarò torneranno infatti le sorprendenti copertine satiriche di Maurizio Crozza, che come di consueto apriranno ogni puntata dello show; nel corso della serata invece non mancheranno i sondaggi condotti da Nando Pagnoncelli, presidente dell’IPSOS.
L’appuntamento è quindi per il prossimo martedì 16 settembre, alle ore 21.10.

Giulia Sbaffi





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto