Avanti un altro, Paolo Bonolis lascia al suo posto arriva Gerry Scotti ma gli ascolti calano

Avanti un altro, Paolo Bonolis lascia al suo posto arriva Gerry Scotti ma gli ascolti calano

Gerry Scotti ha accettato la sfida e adesso il pubblico di Canale 5 sembra non aver apprezzato particolarmente il passaggio di testimone


Avanti un altro è uno degli argomenti caldi che dalla scorsa settimana sta interessando tutto il popolo della rete e che sta infiammando i telespettatori di Canale 5 che nel game show hanno trovato un momento televisivo leggero e di intrattenimento di cui si sentiva probabilmente la mancanza. Il merito – va detto – è tutto del poliedrico Paolo Bonolis che ha ideato Avanti un altro e che con il suon estro è stato in grado di farlo amare a tutti i telespettatori della televisione generalista.

Il suo programma è stato inoltre capace di far alzare gli ascolti in quell’angusta fascia oraria che spesso e volentieri è ostacolata da una concorrenza da ogni parte e che comunque traghetta i telespettatori verso l’importante momento del telegiornale serale delle 20:00.

Eppure Paolo Bonolis ha deciso di dire basta e di allontanarsi dalla sua creatura, da quel programma costruito ad hoc da se stesso per se stesso: inutile dire che il pubblico non sembra aver particolarmente apprezzato la sua scelta ed è come se si fosse sentito orfano e privo di una momento quotidiano importante.

Per Avanti un altro è arrivato un altrettanto bravissimo Gerry Scotti che dopo una settimana, possiamo affermare senza ombra di dubbio, ha dimostrato di essere temerario e coraggioso, di essere stato in grado di dire sì a una sfida evidentemente non facile e che i telespettatori a tratti stanno facendo pagare a lui.

Avanti un altro prosegue ancora, questa volta per la seconda settimana assieme a Gerry Scotti e nonostante gli ascolti in calo, Canale 5 e Mediaset proseguono con l’appuntamento quotidiano immancabile e il nuovo conduttore non perde il sorriso e soprattutto la voglia di regalare sorrisi.

Per saperne di più su Avanti un altro e sull’addio di Paolo Bonolis, CLICCATE QUI. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto