Avanti un altro – manca Paolo Bonolis, tutti contro Gerry Scotti

Avanti un altro – manca Paolo Bonolis, tutti contro Gerry Scotti

Un errore grave quello di schierarsi contro il nuovo timoniere del game show di Rai1, il pubblico è feroce


Prosegue anche questa settimana una tuonante polemica contro Avanti un altro, il game show di Canale 5 che ha visto l’inaspettato addio di Paolo Bonolis e un nuovo conduttore che ha preso il suo posto. Sappiamo bene che i cambiamenti non sempre convincono il pubblico che molto spesso è abitudinario, però l’accanimento con Gerry Scotti stavolta sembra eccessivo.

Certamente un programma ideato, scritto e condotto da Paolo Bonolis, non può essere altro che un programma di Paolo Bonolis, ma il coraggio dimostrato da Gerry Scotti nell’accettare questa sfida non è stato da tutti, vista anche la cancellazione di Italia’s Got Talent e i flop di Io canto.

Insomma, dal canto suo il conduttore di Chi vuol esser milionario ha detto sì a un compito arduo, sapendo con tutta probabilità di andare incontro a un pubblico esigente e appunto abitudinario, un pubblico che da sempre ha visto in Paolo Bonolis e Luca Laurenti una coppia televisiva invincibile.

A conti fatti probabilmente si ha fortemente l’impressione che sia così, ma questo non toglie che Gerry Scotti si sia dimostrato un perfetto professionista in grado di compiere qualcosa che non tutti avrebbero fatto: raccogliere un’eredità così impegnativa denota coraggio e professionalità e questo al conduttore di Pavia va riconosciuto.

Gli ascolti anche stavolta non stanno premiando e c’è chi per partito preso ha scelto di non guardare più Avanti un altro da quando Paolo Bonolis è andato via: eccoci nuovamente di fronte a un errore e a una leggerezza che sconfortano quando si ha l’opportunità di vedere soltanto come una carriera pluri trentennale sia così poco compresa dalle persone.

Se volete saperne di più sull’addio di Paolo Bonolis ad Avanti un altro, CLICCATE QUI. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto