Ascolti Tv, Una Ferrari per due in pole position

Ascolti Tv, Una Ferrari per due in pole position

Gli ascolti tv di ieri premiano il programma serale di Rai 1 Una Ferrari per due. Il Grande Fratello di Canale 5 segue il film di Rai 1 ritornando sugli ascolti della terza puntata. In terza posizione il film di Italia 1 Giustizia privata.


Antonio Ricci ci riprova. Ci riproverà questa sera con il suo programma Giass, spostato da una infelice domenica sera a quella odierna. Lui ama le sfide e non si arrende facilmente. Fa parte del suo carattere ligure, e da quell’aspetto sornione che nasconde determinatezza e intuizione. È abituato alle sfide, a far risorgere dalle proprie ceneri un suo programma. Nella sua storia professionale lo ha già fatto con L’araba Fenice, erede di quel programma contestatissimo e censurato, mai visto in tv, che rispondeva al nome di Matrjoska.

Matrjoska ufficialmente venne censurato per i costumi in pelle della compianta Moana Pozzi, che appariva in tutto il programma completamente nuda. Ufficialmente. Nella realtà invece la presenza scenica di un onorevole, che cantava in modo completamente stonato avrebbe creato delle difficoltà politiche a Silvio Berlusconi che in quel periodo stava lavorando per ottenere la diretta televisiva per le sue reti. Antonio Ricci si assunse tutte le responsabilità sul programma riproponendolo con il nome di Araba Fenice nel titolo, ma con gli stessi contenuti nella sostanza.

Con il politico riveduto e corretto. E con Moana Pozzi sempre vestita con la stessa pelle di Matrjoska. Un successo. Questa sera toccherà a Giass. Dalla sua Antonio Ricci sogghigna sugli ascolti ottenuti da Canale 5 nella serata di domenica in assenza del suo programma. Ne più ne meno che il medesimo ascolto ottenuto con la presenza di Giass. Stasera quindi si tireranno le debite conclusioni sul gradimento del programma condotto da Luca e Paolo e sul quale Ricci crede fin dalla sua emissione. Saremo spettatori.

Passiamo alle cifre della serata di lunedì.

 

Una Ferrari per due è stato il primo film girato per il piccolo schermo del ciclo Purché finisca bene, andato e che proseguirà sugli schermi di Rai 1. Neri Marcoré, Giampaolo Morelli, Anita Caprioli, Aurora Ruffino, Eleonora Sergio e Lorenzo Richelmy, hanno riempito la propria fuoriserie con 6.133.000 telespettatori.

E’ ritornato per il suo quinto appuntamento serale su Canale 5 il Grande Fratello 13, condotto in studio da Alessia Marcuzzi. La puntata di ieri è stata vista da 3.816.000 telespettatori.

Su Italia 1 è stata la volta del film Giustizia privata, interpretato da Jamie Foxx, Gerard Butler, Leslie Bibb, Bruce McGill, Colm Meaney, Viola Davis, Michael Irby, Regina Hall, Gregory Itzin, Michael Kelly, Christian Stolte, Josh Stewart, Annie Corley, Richard Portnow, Dan Bittner e Brooke Stacy Mills. La pellicola ha interessato 2.416.000 telespettatori.

Su Rai 2 è andato in onda il nuovo appuntamento del quadrupede col distintivo Rex, insieme a Francesco Arca. I fratelli e Circolo vizioso, hanno totalizzato rispettivamente l’attenzione di 1.965.000 e 1.927.000 telespettatori.

Presadiretta di Riccardo Iacona in onda sugli schermi di Rai 3, ha tracciato il parallelismo Grecia Italia. Il nuovo appuntamento con l’inchiesta ha sensibilizzato la curiosità di 1.356.000 telespettatori.

Quinta Colonna e Paolo Del Debbio hanno rinnovato il loro appuntamento sugli schermi di Rete 4 nella serata di ieri. L’argomento sugli sprechi e le tasse ha interessato  1.216.000 telespettatori.

La serata di La7 ha visto un nuovo appuntamento del talk Piazzapulita. Con il titolo Status Quo, il dibattito, moderato da Corrado Formigli, è stato seguito da 1.159.000 telespettatori.

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 Una Ferrari per due     22,21%

Rai 2 Rex      6,61% I fratelli      6,92%  Circolo vizioso

Rai 3 Presadiretta     4,84%

Canale 5 Grande Fratello 13     17,32%

Italia 1 Giustizia privata      8,67%

Rete 4 Quinta Colonna     4,99%

La 7 Piazzapulita       5,06%

( f.s. )

 

ascolti tv - altri articoli qui
ASCOLTI TV- ARTICOLI

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto