Ascolti Tv, sabato 28 giugno 2014 vince Rai 1 la sfida tra film

Ascolti Tv, sabato 28 giugno 2014 vince Rai 1 la sfida tra film

Gli ascolti Tv di sabato 28 giugno 2014 secondo i dati auditel premiano il film di Rai 1 che supera quello concorrente di Canale 5 e a seguire l’altro film di Rai 2.


Ascolti Tv di Francesco Serviente

All’inizio fu Perry Mason, il famosissimo avvocato americano. Poi giunsero tutte le altre. La serie televisiva è una parte essenziale della programmazione del piccolo schermo. Tutte le televisioni del mondo ne autoproducono in quantità esorbitante sia per soddisfare il proprio palinsesto che quello delle altre televisioni in giro per il mondo. La storia delle televisione italiana è costellata di serie televisive che hanno accompagnato la crescita della società italiana. Le produzioni straniere l’hanno fatta sempre da padrone e a questo prodotto televisivo, per il successo di massa che riscuote, si sono sempre rivolti anche attori, sceneggiatori e registi di un certo livello.

La televisione italiana si è affidata a corti che nei decenni hanno fatto epoca. Soprattutto di produzione straniera. Titoli come Starsky e Hutch hanno dato azione alle indagini di Perry Mason così come Sulle strade della California dove compariva il giovane Michael Douglas. Negli anni sessanta e i primi settanta era però il Regno Unito a vincere la sfida delle produzioni straniere. Agente Speciale, Ufo per la tv dei ragazzi come l’inquietante Il Prigioniero, aprirono le strade a quella serie televisiva considerata come la migliore in tutti i sensi. Ci riferiamo ad Attenti a quei due interpretata da Toni Curtis e Roger Moore, il futuro James Bond, per la quale colonna sonora fu scomodato addirittura George Harrison. Negli anni settanta l’azione del poliziesco americano ha soppiantato la produzione inglese in tutto il mondo.

Gli americani diedero vita nello stesso periodo ad una serie che, riferendosi all’America degli anni cinquanta, catturò le famiglie di tutto il mondo. Ci riferiamo ad Happy Days, una serie che mescolava l’autorità e il valore della famiglia con le difficoltà adolescenziali di una generazione politically correct. Oggi le serie televisive si distribuiscono su tutti i palinsesti delle differenti reti ed il ciclo televisivo sta riproponendo per la maggiore il genere che non è mai tramontato e mai tramonterà sul piccolo schermo: il poliziesco.

A voi gli ascolti.

 

Su Rai 1 la serata con il film L’altra moglie ha ottenuto la visione di 2.550.000 telespettatori italiani.

Canale 5 ha proposto Rosamunde Pilcher: Collection, interpretato da Alissa Jung, Oliver Bootz, Jens Peter Nunemann e Fanny Stavjanik, che è stato visto da 1.991.000 telespettatori.

Su Rai 2 per il ciclo Nel segno del Giallo, il film Nella trappola dell’inganno, ha ottenuto l’ascolto di 1.662.000 telespettatori.

Italia 1 ha proposto il film Beverly Hills Chihuahua 2 interpretato da Odette Yustman, Ernie Hudson, Christine Lakin e Madison Pettis. Il movie è stato visto da 1.628.000 telespettatori.

Su Rai 3 l’appuntamento con il film Sarajevo 1914, ha sensibilizzato il consenso di 863.000 telespettatori.

Su Rete 4 è andato in onda la serie televisiva The Mentalist IV. I due episodi del prime time, Suoi pensieri erano rossi e Rosso Bordeaux, sono stati visti rispettivamente da 744.000 e 833.000 telespettatori.

Su La 7 una nuova puntata de Il commissario Maigret, serie tratta dai romanzi di Georges Simenon. L’episodio di ieri ha catturato l’attenzione di 574.000 telespettatori.

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 L’altra moglie       14,82%

Rai 2 Nella trappola dell’inganno      9,13%

Rai 3 Sarajevo  1914    4,75%

Canale 5 Rosamunde Pilcher: Collection      11,35%

Italia 1 Beverly Hills Chihuahua 2       8,99%

Rete 4 The Mentalist IV        4,07%     Suoi pensieri erano rossi      4,80%     Rosso Bordeaux

La 7 Il Commissario Maigret     3,20%

 

ascolti tv - altri articoli qui
ASCOLTI TV- ARTICOLI

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto