Arrow, lunedì l’ottavo appuntamento con la serie Tv

Arrow, lunedì l’ottavo appuntamento con la serie Tv

Su Italia 1 alle 21.10


Torna l’appuntamento con Arrow, la celebre serie Tv record di ascolti ispirata ai fumetti della DC Comics. Il successo ottenuto è travolgente, tanto che l’attore protagonista, Stephen Amell, è tra i candidati principali per l’ambitissimo ruolo di Christian Grey nella versione cinematografica del primo romanzo della trilogia erotica di E. L. James, Cinquanta sfumature di grigio.

Oggi, lunedì 29 aprile verranno trasmessi su Italia 1 in prima serata l’episodio 15 e 16 della prima stagione.

Ne “Il ladro di gioielli” a Starling City compare un nuovo criminale.

Si tratta di Dodger (James Callis), un ladro di gioielli che costringe, attraverso un collare esplosivo, gente innocente a rubare oggetti per lui. Oliver (Stephen Amell) inizia ad indagare e, con l’aiuto di Felicity (Emily Bett Rickards), riesce a catturarlo consegnandolo alla polizia. Intanto Moira (Susanna Thompson) decide di lasciare il “progetto” e si affida ad un membro della Triade per uccidere Malcolm Merlyn (John Barrowman).

Thea (Willa Holland), invece, cerca di scoprire il nome di chi le ha rubato la borsa ed arriva a Roy Harper (Colton Haynes), un ragazzo pieno di problemi che sicuramente vedremo nella serie Tv per un bel po’ di tempo.

Il ladro di gioielli

Ne “Il filantropo dell’anno” la Triade è pronta per uccidere Malcolm ma prima deve aggiungere un nuovo membro alla squadra, il signor Lawton (Michael Rowe). Malcolm vince il premio “miglior filantropo dell’anno” e così organizza una festa durante la quale la Triade cerca di uccidere il signor Merlyn.

Quest’ultimo riesce a difendersi bene, quando viene colpito da Lawton con dei proiettili al curaro. A questo punto interviene Arrow che convince Tommy (Colin Donnel) a fare una trasfusione a suo padre per salvarlo.

Purtroppo il vigilante è costretto a mostrare la sua vera identità al suo miglior amico che lo protegge non dicendo niente alla polizia. La puntata si conclude con Laurel (Katie Cassidy) che incontra, dopo tanti anni, sua madre: la donna le riferisce che la sorella Sarah potrebbe essere ancora viva.

Il filantropo dell’anno





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto