Arrow, anticipazioni sulla seconda stagione

Arrow, anticipazioni sulla seconda stagione

Il cast e la produzione della serie sono già al lavoro sui nuovi episodi


 

Il finale della prima stagione della serie Tv record d’ascolti Arrow sarà sorprendente e ricco di colpi di scena. L’ultimo episodio “Sacrificio” verrà trasmesso in Italia lunedì 27 maggio, mentre negli Usa è andato in onda mercoledì 15 maggio.

 

La conclusione di questa stagione lascerà i fan con molti interrogativi a proposito di quello che accadrà nella prossima serie, da tempo confermata. L’attesissima seconda stagione è già in fase di lavorazione: il cast, infatti, è stato riunito in questi giorni per discutere dello script. Ad annunciarlo è Stephen Amell, il protagonista che, grazie al ruolo di Oliver Queen/Arrow, ha raggiunto la fama mondiale. Ieri, 21 maggio, su Facebook l’attore canadese ha scritto: “Domani sarà il primo giorno di lavorazione alla seconda stagione. Sì… di già”.

 

Nel frattempo, è stato dichiarato che le riprese dei nuovi episodi inizieranno il prossimo 10 luglio, mentre l’emittente statunitense The CW ha annunciato che la messa in onda di Arrow negli Usa per la stagione 2013-‘14 partirà dal prossimo ottobre. Nei prossimi mesi verrà ufficializzata la data dell’episodio pilota.

 

Il produttore esecutivo, Marc Guggenheim, ha approfittato in questi giorni per parlare della nuova stagione. Le prossime vicende saranno inevitabilmente legate a quello che accadrà nel finale di stagione e, in particolare, l’inaspettata morte di uno dei protagonisti della serie che provocherà non pochi cambiamenti e che si ripercuoterà sui personaggi, influenzando le loro azioni.

 

Laurel (Katie Cassidy) sarà molto determinata e arriverà a compiere molte scelte sia buone che sbagliate. Nella première della seconda stagione, poi, ci dovrebbe essere un flashback su Malcom  (John Barrowman) e sul figlio Tommy (Colin Donnel). Roy (Colton Haynes) avrà un ruolo sempre più importante e di rilievo insieme a quello di Thea (Willa Holland). Per quanto riguarda Oliver Queen, quest’ultimo sarà combattuto se continuare a essere il Vigilante o meno.

 

La seconda stagione di Arrow avrà, infine, come linea guida la distruzione del quartiere di Starling City, The Gates,  e l’impatto che questa ha sulla città e sulla sua economia. (e.s.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto