Anticipazioni mensili Una Vita: maggio 2017

Anticipazioni mensili Una Vita: maggio 2017

Un mese di maggio che si prospetta ricco di sorprese e puntate imperdibili per i fan di Una Vita.


Il drammatico attentato avvenuto in occasione del matrimonio di Trini e Ramon ha portato con sé tremende conseguenze per gli abitanti di Acacias. Vediamo in breve cosa avverrà nelle prossime puntate:

Juliana si confessa: prossimamente Juliana rivelerà a Victor che Leandro è il suo vero padre. Sconvolto da quanto appreso, il giovane incolperà la madre di averle nascosto per tutto questo tempo la verità.

Il rapporto tra Cayetana e Teresa:  Teresa, riuscita ad entrare nelle grazie di Cayetana, svilupperà sentimenti sempre più controversi nei suoi confronti. Se da una parte continuerà a far di tutto per smascherare la Sotelo, dall’altra inizierà ad affezionarsi a lei. D’altronde è stata proprio Teresa a salvare Cayetana durante l’attentato di Acacias. Ursula sarà disposta a tutto pur di evitare che l’insegnante si leghi alla sua padrona, arrivando a dirle che German e Manuela sono morti per volere della donna.

Casilda e l’incontro pericoloso: Accusata in un primo momento dell’attentato ad Acacias, Casilda viene poi scagionata grazie alla confessione di Martin, il quale, ammette – mentendo- di essere stato lui il responsabile dell’attentato. Ma quanto accaduto in precedenza non risparmierà la domestica, che si troverà di fronte il disprezzo dei suoi concittadini e quindi l’impossibilità di trovare lavoro. La disperazione e lo sconforto porteranno Casilda tra le grinfie della prostituta Fatima, che proverà a persuaderla affinché venda il suo corpo.

Lo scontro tra Cayetana Ursula: Ursula, stufa di essere tormentata dalla sua padrona, proverà a farle terra bruciata attorno, cercando di allontanarla da Teresa. Ma la maestrina approfittando della fiducia concessa dalla ignara Dicenta, progetterà assieme a Mauro una trappola, con lo scopo di smascherarle entrambe.

Cayetana, in seguito allo smarrimento dei documenti contenenti il progetto del collegio, manda un ultimatum ad Ursula, intimandole che sarà perdonata solamente se riuscirà a procurarle delle prove utili per incastrare il duca di Filambres, reo di aver fatto opposizione sull’esproprio di alcune tombe adiacenti al luogo in cui dovrebbe essere costruita la scuola. È a questo punto che entreranno in scena Mauro e Teresa: dopo aver trafugato i documenti in questione, porteranno le due donne a scontrarsi l’un l’altra. La governante, umiliata e in collera, arriverà addirittura ad accusare Cayetana, confessando di essere stata lei a nascondere i cadaveri di German e Manuela.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto