Anticipazioni Una Vita 30 marzo 2018: Sara vuole essere protetta da Mauro

Anticipazioni Una Vita 30 marzo 2018: Sara vuole essere protetta da Mauro

Dopo essere stata picchiata da Zenon, la ragazza chiede aiuto al poliziotto.


Teresa e Mauro hanno un nuovo nemico. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni della puntata de Una Vita in onda oggi venerdì 30 marzo 2018 alle ore 14:10 su Canale 5:

Fernando le ha consegnato il fascicolo su Cayetana rubato da Sara, e così Teresa ha seriamente dubitato della sincerità di Mauro nei suoi confronti. Le perplessità, però, sono presto svanite tanto che la maestra ha chiesto perdono al San Emeterio. Nel frattempo l’intrigo orchestrato da Sara continua. La ragazza, infatti, si è fatta malmenare da un uomo misterioso di nome Zenon, che le ha scaraventato un pugno in faccia. Nella puntata in onda oggi vedremo Fernando che, alla Deliciosa, accoglierà proprio Zenon, suo segretario. Tumefatta per le percosse ricevute, Sara farà visita a Mauro in commissariato pregandolo di starle accanto…

Continua la vicenda che vede protagonisti Elvira e Simòn: determinata a far scongelare il suo cuore di ghiaccio, la signorina Valverde non fa che maltrattare il maggiordomo. E’ arrivata addirittura a commissionargli la ricerca di alcuni dolciumi, nonostante le temperature gelide fuori casa. Rientrato a casa, il Garraye è svenuto a causa del freddo patito. Pentitasi per il gesto compiuto, Elvira ha però chiesto perdono al suo amato servitore.

Celia è in ansia per le sorti che toccano a Cruz, il rapinatore di Casa Valverde dal quale si sente pericolosamente attratta. Determinata ad avvertirlo dell’imminente arrivo della polizia – informata da Julio – la signora Alvarez-Hermoso entrerà nel nascondiglio del Bengoa. Quando il commissario Del Valle irromperà nella tana dei ladruncoli per arrestarli, non ci sarà nessuno. Cruz e Coque, infatti, sono nascosti in una cassa di legno.

Scopri le anticipazioni de Una Vita da lunedì 26 a venerdì 30 marzo 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto