Anticipazioni Una Vita 30 maggio 2018: Ursula cerca il consenso di Cayetana per uccidere Fabiana

Anticipazioni Una Vita 30 maggio 2018: Ursula cerca il consenso di Cayetana per uccidere Fabiana

Mentre Teresa supporta il naturalista Odon De Buen, Ursula vuole che Fabiana venga uccisa.


Teresa cerca di far assumere un importante naturalista nel collegio De La Serna. Intanto Ursula vuole uccidere Fabiana e chiede a Cayetana di farlo. Scopriamo le anticipazioni della puntata di Una Vita, in onda mercoledì 30 maggio 2018, alle 14.10 su Canale5.

Dopo un accorato e inutile appello a Mauro per essere convinta a non sposare Fernando, Teresa cerca di aiutare Odon De Buen, un importante naturalista che è stato licenziato dal suo precedente impiego a causa di alcuni conflitti con la chiesa.  La Sierra accetta la sua richiesta di essere assunto nel collegio della De La Serna, con il sostegno di Cayetana che, mentendole ancora una volta, le ha detto di essere guarita dalla pazzia durante il periodo di allontanamento da Acacias.

Dopo il rapimento da parte di Elena e la tortura da parte di Cayetana, Ursula rinnova l’accordo con la Sotelo Ruiz. Per dimostrare la sua lealtà alla Dark Lady accetta di dare il suo appoggio alla proposta di Teresa. La ex governante le chiede però in cambio di uccidere Fabiana, domestica e madre biologica di Cayetana, che in quanto dimessa dall’ospedale e ormai fuori pericolo rappresenta una minaccia per Ursula. Essa infatti potrebbe denunciarla in seguito al suo tentativo di soffocarla con un cuscino. Secondo alcune indiscrezioni la Sotelo – Ruiz non accetterà di uccidere sua madre, ma la allontanerà da Calle Acacias il prima possibile.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto