Anticipazioni Un Posto al sole 27 dicembre 2017: la richiesta di Guido a Niko

Anticipazioni Un Posto al sole 27 dicembre 2017: la richiesta di Guido a Niko

Del Bue chiede al giovane avvocato una consulenza legale.


Un Natale di tensioni e nostalgie ha coinvolto gli animi inquieti di tutti gli inquilini di Palazzo Palladini. Scopriamo le anticipazioni della puntata della soap partenopea Un Posto al sole in onda oggi mercoledì 27 dicembre 2017 alle ore 20:40 su Canale 5:

Il processo Grimaldi si è concluso con una sentenza definitiva a favore dell’imputato, giudicato innocente della morte di Antonio Baroni. A soffrire l’ingiustizia del verdetto finale è soprattutto Vittorio, che ha subito rivolto un’ultima severa invettiva pubblica perché fortemente disilluso nel vedere un uomo colpevole d’omicidio ritrovare la libertà con l’inganno. Preoccupato per l’attacco del figlio, Guido si rivolgerà a Niko per una consulenza legale. I due riusciranno a trovare un punto d’incontro dopo tutti i contrasti derivati dalla causa che li ha visti su due versanti opposti?

Rossella ha chiesto a Patrizio di intrattenere rapporti civili tra loro, in nome del rapporto d’amicizia pluriennale che li lega nonostante tutto. Il giovane chef ha però l’animo tormentato dalla distanza della sua bella studentessa di medicina, e momento non può considerare la ragazza che ama semplicemente un’amica. Come se non bastasse – ascoltando per caso un dialogo tra Raffaele e Diego – il Giordano jr. dovrà fare i conti la profonda disistima che il padre nutre nei suoi confronti. Il portiere di Palazzo, infatti, avverte sempre più la lontananza intercorsa con il figlio: tra i due gli interessi in comune si riducono solo alla cucina. Marina ha trovato il castigo ideale per Filippo, reo di aver abbandonato i Cantieri: la decurtazione della sua buonuscita.

Scopri le anticipazioni de Un Posto al sole da lunedì 25 a venerdì 29 dicembre 2017.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto