Anticipazioni Il Segreto 4 gennaio 2018: le scoperte di Don Gaspar

Anticipazioni Il Segreto 4 gennaio 2018: le scoperte di Don Gaspar

Dai sotterranei di Miel Amarga il gesuita rinviene importanti indizi.


Le perlustrazioni volute da Don Gaspar a Miel Amarga portano a prime sensazionali scoperte. Cosa rivelano le anticipazioni della puntata de Il Segreto in onda oggi giovedì 4 gennaio 2018 alle ore 15:30 su Canale 5?

Don Gaspar è sicuro: il delirio allucinatorio di Cristobal non trova origine da misteriosi eventi ultraterreni, bensì dalla mente umana di un nemico. Le ipotesi del religioso troveranno credibilità quando, facendo ispezionare la tenuta da cima a fondo, egli troverà nei sotterranei la veste da monaco indossata da Severo per intimorire il Garrigues e un particolare meccanismo automatico capace di simulare il lamento di un neonato.

Carmelo non può uscire dalla villa per volontà del gesuita, e per questo il Santacruz e Francisca sono in ansia. Al fine di accertare il pericolo che il Leal corre tra le mura della dimora, la Montenegro chiede ad Adela di intervenire. Il sacerdote – pervaso dal dubbio che Cristobal possa essere stato avvelenato e drogato con allucinogeni – ha tutta l’intenzione di scoprire la verità e quindi propone a Carmelo di bere il liquore di Garrigues dal bicchiere da lui colmato.

Raimundo ha finalmente ritrovato la salute e la serenità con Francisca, e per incontrare la famiglia e gli amici si recherà alla locanda. Alfonso ed Emilia hanno consegnato nelle mani di Hernando e Camila gli inviti alle nozze di Matìas e Marcela ma non hanno ricevuto grande entusiasmo. Anzi, pur ammirando il gesto compiuto dai Castaneda, i Dos Casas hanno espresso una certa insicurezza nel dire sì considerando poco opportuna una loro eventuale partecipazione. Oggi la coppia di Los Manantiales avrà occasione per confermare l’assenza di Beatriz al prossimo grande evento di Puente Viejo.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da martedì 2 a sabato 6 gennaio 2018.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto