Anticipazioni Il Segreto 23 febbraio 2018: Cristobal rinchiuso in manicomio

Anticipazioni Il Segreto 23 febbraio 2018: Cristobal rinchiuso in manicomio

Francisca ha inflitto all’ex intendente un severo castigo.


Su Cristobal pesa come un macigno l’inesorabile punizione scelta da Donna Francisca. Scopriamo cosa rivelano le anticipazioni della puntata de Il Segreto in onda oggi venerdì 23 febbraio 2018 alle ore 16:30 su Canale 5:

Colpevole di aver fatto esplodere a Miel Amarga un ordigno destinato proprio a lei provocando – oltre alla distruzione della tenuta Santacruz – il grave ferimento dei due fratelli Saul e Prudencio, il Garrigues ha ricevuto dalla Montenegro lo stesso trattamento riservato tempo fa a Eulalia. Chi la fa la aspetti, caro Cristobal…

Ad attendere l’ex intendente, infatti, è il manicomio in cui ora risiede l’anziana zia. Sebbene si sia detto convinto di preferire la garrota all’ospedale psichiatrico, Cristobal è stato portato via dalla Villa con la forza ma un attimo prima del congedo ha promesso di liberarsi presto della sua castigatrice. Per l’intera comunità di Puente Viejo sarà la fine di un eterno incubo?

Poco lontano, però, un altro uomo disperato giura di punire la Dark Lady per tutte le crudeltà commesse: un sempre più agguerrito Severo, infatti, sembra disposto a tutto per placare la sua sete di vendetta. Carmelo e Adela sono in apprensione: la grande abilità di Francisca nel manipolare la legge è ormai appurata e ora il caro Santacruz nutre pericolosi intenti. Il Leal cercherà allora di dissuadere l’amico da qualsiasi proposito.

A Los Manantiales Dionisia è pronta a portar via Belen, alla quale tutti sono ormai molto affezionati. Amareggiata dalla prossima partenza per Cuba di zia e nipotina, Camila ha pregato Nicolas di scattare una fotografia da conservare come un tenero ricordo del tempo trascorso con la piccola.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 19 a venerdì 24 febbraio 2018.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto