Anticipazioni Il Segreto 21 novembre 2017: Raimundo è morto?

Anticipazioni Il Segreto 21 novembre 2017: Raimundo è morto?

Le autorità comunicano a Emilia e Francisca la morte ormai quasi certa di Raimundo.


Tutta Puente Viejo attende con ansia aggiornamenti sulle sorti del povero Raimundo, disperso dopo la tragica esplosione alla chiesa di Galante poco prima del suo mancato matrimonio con Francisca. Scopriamo cosa rivelano le anticipazioni della prossima puntata della soap spagnola Il Segreto, in onda oggi martedì 21 novembre 2017 alle ore 16:20 su Canale 5.

Le operazioni di soccorso e rimozione dei detriti provocati dalla violenta deflagrazione sono ufficialmente concluse. Il corpo dell’Ulloa, però, non è ancora stato ritrovato e le speranze di vederlo in vita si assottigliano sempre più. Le stesse autorità comunicheranno a Francisca ed Emilia di non illudersi: le probabilità di trovare l’uomo ancora in vita tra le macerie sono praticamente nulle. Don Anselmo – amico e prete confessore del povero Ulloa – ricorderà le chiacchierate intercorse con l’ateo Raimundo e confiderà a HernandoCamila e Nicolas di temere per il suo grande amico, un uomo giusto che tanto ha dato alla comunità. Le due donne più importanti nella vita dell’Ulloa sono disperate: Emilia, addirittura, ha perfino accusato la quasi sposa del padre di essere la mandante del vile attentato.

Mauricio cercherà di convincere Fe a vuotare il sacco e rivelare finalmente quali ragioni la spingano ad assumere un tale comportamento, ignaro sia tutto dipeso delle continue minacce subìte dalla domestica a opera della Montenegro. Beatriz – la quale ha appena rivoluzionato il look per curare il suo cuore ferito – scopre le divinità cubane onorate da Lucia e Camila. Nel frattempo Matìas – colpito dal terribile virus della gelosia nel vedere la giovane Dos Casas in compagnia di Eusebio – dovrà far fronte al ricco portafoglio scomparso.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 20 a sabato 25 novembre 2017.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto