Anticipazioni Il Segreto 15 dicembre 2017: il pianto di un bimbo tormenta Cristobal

Anticipazioni Il Segreto 15 dicembre 2017: il pianto di un bimbo tormenta Cristobal

Mentre Lucia fa capitolare Hernando, il Garrigues avverte misteriosi suoni in casa.


Non ha fine il delirio paranoico di Cristobal. Scopriamo cosa accadrà nella puntata della soap spagnola Il Segreto – in onda oggi venerdì 15 dicembre 2017 alle ore 16:10 su Canale 5 – nelle anticipazioni:

In casa – dopo il misterioso episodio della Bibbia andata a fuoco e le continue incursioni di un fantasma incappucciato (evento ora sulla bocca di tutto il paese grazie alla lingua lunga di Dolores) – il tormentato Garrigues avverte ancora il pianto di un neonato nonostante Carmelo non smetta di assicurarlo: tra le mura di Miel Amarga non si trova alcun bambino.

Incapace di resistere al fascino della bella amica di Camila, Hernando cede a Lucia. La cubana è subdolamente riuscita a restare a Los Manantiales sola con il Dos Casas e ora – in assenza della Valdesalce – le sarà davvero semplice far cadere in trappola la sua preda.

Matias – intenzionato a sposare Marcela che aspetta un bambino da lui – vorrebbe confrontarsi con la povera Beatriz, partita però per la capitale spagnola in compagnia di Camila. Sebbene la vendita non abbia avuto il successo sperato, Hipolito Onesimo tentano di installare il primo campanello di Puente Viejo speranzosi di contribuire a un evento storico per la comunità.

Intanto, si consuma la tragedia di Raimundo. Dopo la tremenda esplosione della bomba a Galante, l’Ulloa si è miracolosamente risvegliato dal coma ma non è più l’uomo gentile e cordiale che conosciamo: ha perso la memoria e dimostra un’indole sempre più aggressiva nei confronti soprattutto della povera Francisca che si prende cura di lui. Ormai è  davvero difficile tenerlo a bada.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 11 a venerdì 15 dicembre 2017.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto