Anticipazioni Il Segreto 13 aprile 2018: Prudencio vuole consegnarsi alla giustizia

Anticipazioni Il Segreto 13 aprile 2018: Prudencio vuole consegnarsi alla giustizia

Il giovane confessa a Francisca le proprie intenzioni.


Vivere con i sensi di colpa per aver causato la morte di una bambina innocente è un carico troppo pesante da portare. Lo sa bene la coscienza di Prudencio: dal giorno del terribile incendio che ha causato la morte della piccola Ana non riesce più a trovare pace. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni della puntata de Il Segreto in onda oggi venerdì 13 aprile 2018 alle ore 16:30 su Canale 5:

Il piano ideato da Prudencio per sgomberare i terreni appartenuti a Donna Francisca e occupati da abitanti abusivi senza un tetto sulla testa è purtroppo riuscito. Gli edifici sono state liberati, non senza seminare tra la popolazione morte e distruzione: la figlioletta di Julieta ha infatti perso la vita tra le macerie della casa andata a fuoco per mano del minore degli Ortega e il fido Mauricio. Il sincero pentimento per le gravi azioni commesse porterà il giovane a cercare di togliersi il gravoso peso dal cuore. Il fratello di Saul rivelerà allora alla Dark Lady di Puente Viejo la volontà di denunciare le proprie responsabilità alla Guardia Civile, mentre Fe inizierà a sospettare un coinvolgimento del capomastro.

Da quando ha preso la difficile decisione di mettere un punto definitivo alla relazione segreta con Beatriz, Matìas appare felice accanto a Marcela. I due giovani sono sempre più affiatati, e la loro ritrovata serenità – dopo il difficile momento della malattia della del Molino – non può che tranquillizzare gli animi inquieti di mamma Emilia e papà Alfonso.

Scopri le anticipazioni de Il Segreto da lunedì 9 a sabato 14 aprile 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto