Anticipazioni Beautiful giovedì 31 maggio 2018: Wyatt non capisce come Liam sia il nuovo amministratore delegato

Anticipazioni Beautiful giovedì 31 maggio 2018: Wyatt non capisce come Liam sia il nuovo amministratore delegato

Wyatt non comprende come Liam sia diventato amministratore delegato, mentre Steffy cerca di convincere suo marito a perdonare Bill


Liam, nonostante le richieste di Steffy, non intende perdonare Bill. Nel frattempo Wyatt non riesce a comprendere come suo fratello sia diventato amministratore delegato. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni della puntata di Beautiful in onda giovedì 31 maggio 2018 alle ore 13:40 su Canale 5:

Steffy sembra essere rimasta l’unica a sostenere ancora Bill. La giovane Forrester infatti ha sempre cercato di fare da mediatrice tra gli Spencer e di convincere suo marito Liam a non denunciare suo padre e a perdonarlo dopo aver scoperto tutte le sue losche trame. Nonostante ciò il giovane Spencer sembra del tutto irremovibile dai suoi propositi, quindi Steffy rimane ormai inerme di fronte alle sue decisioni. Costui ha infatti deciso di donare a Sally l’edificio acquistato da C.J.. Liam, convinto che il padre non cambierà mai, è piuttosto infastidito dalla strenua difesa che sua moglie perpetua in favore del suocero nonostante esso abbia compiuto atti estremamente vili.

Intanto Wyatt non riesce a capacitarsi del fatto che il padre abbia deciso di abbandonare l’aziendama soprattutto del fatto che abbia deciso di nominare amministratore delegato suo fratello Liam. Wyatt è sempre stato convinto di essere lui l’erede designato a dirigere le Spencer Publications: pertanto questa decisione repentina insinua in lui molti dubbi sullo svolgimento degli avvenimenti. Fortunatamente per Liam, il fratello è distratto dalla relazione con Katie che rallenta le sue indagini in tal proposito. I due infatti hanno deciso di dichiarare apertamente la loro relazione nata clandestinamente.

Scopri le anticipazioni di Beautiful da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto