Anticipazioni Beautiful 5 settembre 2017: Liam e Steffy si ritrovano

Anticipazioni Beautiful 5 settembre 2017: Liam e Steffy si ritrovano

In crisi per l’incombente presenza di Wyatt, Liam decide di lasciare la città. La Forrester però lo raggiunge in aeroporto…


Nel prossimo appuntamento con Beautiful – in onda oggi martedì 5 settembre 2017 alle ore 13:40 su Canale 5 – una decisione inaspettata di Liam farà tremare tutti i fan della soap americana. Scopriamo cosa rivelano le anticipazioni dell’episodio.

Come ha infatti raccontato sfogandosi con Bill nella puntata andata in onda ieri lunedì 4 settembre 2017, lo Spencer jr. è stanco e amareggiato dalle continue incomprensioni avute nell’ultimo periodo con Steffy, dovute soprattutto all’incombenza di Wyatt nelle loro vite. Nell’appuntamento in onda oggi, la pazienza del giovane Spencer verrà meno e la sua reazione sfocerà in una vera e propria crisi di nervi. Cosa succederà?

Steffy tarda a fare ritorno dall’incontro a casa di Wyatt, in attesa del medico chiamato per la rimozione del tatuaggio. Oltre alla firma apposta dal figlio di Quinn alla documentazione necessaria per ufficializzare il divorzio, cancellare quell’ultimo simbolo della loro unione dalla pelle significa archiviare definitivamente una storia ormai conclusa. Ed è questo che desidera Liam.

Il ragazzo – non vedendo la sua compagna rincasare e non ricevendo alcuna sua notizia – si farà prendere dallo sconforto. Assai scosso, Liam giungerà a una scelta estrema: prendere un jet per lasciare Los Angeles e con lei tutte le sue sofferenze. Una volta rientrata a casa, Steffy realizza subito le intenzioni dell’uomo che ama e non esita un attimo: l’unica soluzione è raggiungere l’aeroporto per impedire la sua partenza. Fortunatamente, la rocambolesca corsa contro il tempo della Forrester si risolve nel lieto fine tanto sperato: l’aereo di Liam non ha ancora spiccato il volo. I due si ritrovano, sciogliendo tutte le tensioni in un tenero e caldo abbraccio.

Scopri le anticipazioni di Beautiful da lunedì 4 a venerdì 8 settembre 2017.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto