Anticipazioni Beautiful 25 maggio 2018: l’ultimatum di Liam a Bill

Anticipazioni Beautiful 25 maggio 2018: l’ultimatum di Liam a Bill

Liam minaccia il padre di far sentire le registrazioni alla polizia e gli intima di dimettersi dall’azienda.


La resa dei conti tra Bill e Liam è sempre più vicina. Il ragazzo dà l’ultimatum al padre: o si dimetterà o farà ascoltare le registrazioni al tenente Baker. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni della puntata di Beautiful in onda alle ore 13:40 su Canale 5:

Rick e Maya hanno comunicato a Nicole e Zende la proposta di trasferimento a Parigi. I due ragazzi hanno accettato mentre Sally ha raggiunto Steffy per comunicarle una decisione importante presa dopo l’incendio all’edificio della Spectra.

Steffy continua ancora a cercare di convincere Liam a ricucire i rapporti con suo padre. La Forrester infatti non vuole che il marito denunci Bill e si impegna in una crociata in difesa dello Spencer Senior. Liam è però irremovibile e inizia a non gradire la strenua difesa del padre da parte di sua moglie. È infatti deciso a ostacolare il genitore, colpevole non solo della rovina della Spectra Fashion ma anche dell’inganno ai danni di Thomas.

Bill, preoccupato per le minacce del figlio, è ora completamente fuori di sé, soprattutto dopo l’ultimatum di Liam. Lo Spencer è quindi obbligato a scegliere tra la prigione o le dimissioni dalle Spencer Pubblications, con la relativa cessione del ruolo di amministratore delegato a Liam. Come ci rivelano le anticipazioni, le decisioni dei due Spencer condizioneranno anche Wyatt, che cercherà di capire cosa è accaduto tra suo fratello e suo padre.

Scopri le anticipazioni di Beautiful da lunedì 21 a sabato 26 maggio 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto