Anticipazioni Beautiful 10 febbraio 2018: svelata l’identità dell’attentatore di Queen

Anticipazioni Beautiful 10 febbraio 2018: svelata l’identità dell’attentatore di Queen

Sheila viene incarcerata, ma a Villa Forrester Queen subisce un altro pericoloso attentato.


Nella puntata in onda oggi sabato 10 febbraio 2018 verrà finalmente svelata l’identità dell’ aggressore che da svariati giorni terrorizza Queen.

Intanto Sheila è tra i principale indiziati, la sua presenza a casa di Katie – luogo da cui è stato sparato il colpo indirizzato alla Fuller – rischia di incastare la Carter, che invano cerca di convincere tutti della sua innocenza. L’ex moglie di Eric infatti, troverà di fronte a se una chiusura totale, il Forrester non è disposto a crederle, anzi, certo della sua colpevolezza tenterà in ogni modo di tenerla lontana  da sua moglie. L’uomo punterà su un vecchio ordine restrittivo imposto a Sheila, le ricorderà infatti che recandosi a casa di Katie ha trasgredito all’obbligo permanente di non avvicinarsi ai Forrester.

Sheila viene quindi incarcerata, tutto pare finalmente risolto. In verità Eric non sa che alla villa, Quinn, dopo aver salutato Ridge, corso per starle vicina, sarà vittima di un nuovo attentato. La Fuller è obbligata a nascondersi in casa dopo che un colpo di pistola l’ha sfiorata sul balcone. Convinta di essere al sicuro, troverà in realtà una drammatica sorpresa ad attenderla: Deacon si paleserà davanti a lei visibilmente ubriaco e con una pistola tra le mani. E’ lui l’ignoto aggressore. Cosa l’ha spinto a compiere tale gesto? Sharpe dirà di sentirsi rifiutato da Quinn. Fortunatamente, dalla finestra di fronte Katie sta ancora spiando la nemica, La Logan, testimone della scena, avviserà immediatamente Ridge, che correrà ad aiutare la sua amante.

Scopri le anticipazioni di Beautiful da lunedì 5 a sabato 10 febbraio 2018.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto