Andrea Lehotska choc a Radio Club 91

Andrea Lehotska choc a Radio Club 91

Andrea Lehotska choc a I radioattivi su Radio Club 91 parla di televisione e del suo uomo


“Mi daranno una trasmissione quando la darò. Il matrimoni con Stefano Bonaga, l’ex di Alba Parietti? Frutto di una scommessa: il suo nome merita di essere portato avanti e per me lui è come un papà. L’uomo medio rinuncia a me. L’Isola dei Famosi? Me ne pento. L’amore con il figlio della D’Urso è sbocciato grazie ad una coperta per i senza tetto. Ai concerti di Masini eravamo in due. E chiude con un’invettiva choc agli uomini: “Non dovreste farlo vedere se piccolo. Io che sono senza tette non le esibisco, ci vuole almeno un po’ di coerenza”. Così la giornalista e conduttrice televisiva Andrea Lehotska a Radio Club 91 nel programma I Radioattivi. “Mi sono sposata per una scommessa – racconta – è stato un matrimonio tra cervelli. Non il classico matrimonio”. La modella e conduttrice slovacca, infatti, ha sposato l’ex di Alba Parietti, il noto filosofo Stefano Bonaga che per lei è diventato “il punto di riferimento, il mio papà, il mio amico, mio cugino, tutto, nonostante sia nato per scommessa”.

Ricorda anche la sua partecipazione all’Isola dei Famosi 9 come un’esperienza controproducente che “non è nella scaletta delle cose di cui mi vanto ma sono troppo orgogliosa per pentirmi delle cose che faccio”. La Lehotska che è anche fotografa rivela la sua passione per le Nikon: “Sono nikonista, sono tutto quello che finisce con -ista – ironizza – tranne shampista. Sono anche buddista e vivo in Asia sei mesi all’anno. Parto dalla Thailandia faccio il giro del mondo e ritorno al punto di partenza”.

E anche amica di Marco Masini: “Andavo ai suoi concerti ma eravamo in due. Non vendeva, ora si è ripreso ma io lo preferivo drammatico come tanti anni fa, ora è troppo gioioso per i miei gusti. Mai andata, invece, ad un concerto di Vasco”. Da poco finita anche la storia con Emanuele, il figlio di Barbara D’Urso, “conosciuto aiutando i senzatetto a Milano. Distribuivo coperte insieme a lui. Durante il tempo insieme (la storia è terminata da un po’, ndr) abbiamo fatto viaggi pazzeschi in Asia per beneficenza”. E chiude con un’invettiva agli uomini: “Non dovreste farlo vedere se piccolo. Io che sono senza tette non le esibisco, ci vuole almeno un po’ di coerenza”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto