Amici 14, Maria De Filippi: “Non è un programma per cretini”

Amici 14, Maria De Filippi: “Non è un programma per cretini”

Questa edizione del talent show sta avendo più successo del previsto e la conduttrice ne è orgogliosa


Il successo ottenuto nella prima puntata del serale di ‘Amici 14’ (qui le anticipazioni su quello che accadrà nella seconda puntata) conferma il grande gradimento del pubblico per il programma che non sembra minimamente risentire del passare del tempo e dei tanti concorrenti che negli anni si sono succeduti alla ricerca di uno spazio nel mondo del canto e del ballo. Nonostante questo c’è chi, con un atteggiamento un po’ da snob, sostiene che si tratti di un programma per cretini, ma Maria De Filippi ci tiene a difendere la sua creatura.

In un’intervista rilasciata al settimanale ‘Chi’ in edicola oggi la moglie di Maurizio Costanzo ha quindi sottolineato il consenso che lo show si è guadagnato, fatto che può accadere solo se quanto viene trasmesso è apprezzabile dalla massa: “Cosa fatico a digerire da anni? Il fatto che, se un programma ha un consenso di massa, allora vuol dire che quella è una massa di cretini. Roberto Saviano, quando è venuto, ha fatto quello che può fare un uomo intelligente: ha parlato a tutti”.

Uno dei motivi degli ascolti elevati della puntata di esordio sembra essere dovuto proprio alla presenza dello scrittore di ‘Gomorra’, uno che quando parla non è mai banale ed è proprio per questo che la “regina del sabato sera” ha fatto di tutto per convincerlo a partecipare: “Quelli che hanno criticato la presenza di Saviano ad Amici non capiscono che qui non c’è un partito, al massimo ti vedono più persone e anche chi non ti conosce impara a conoscerti”.

Altro elemento di merito che Maria ha voluto ribadire è proprio la mancanza di colore politico del talent show ed è proprio grazie a questa libertà, che ha sempre preteso in Mediaset, che è riuscita a fare un percorso di crescita graduale ad “Amici” che è arrivato fino al 35% di share.

Il programma continua a stupire tutti proprio per la capacità di rinnovarsi  e, nonostante spesso venga inserito nei programmi a sfondo trash, Maria De Filippi dichiara con orgoglio che è il programma più seguito dai laureati, tra quelli che conduce.

Numeri così convincenti come quelli di ‘Amici 14’ però raramente si erano visti negli anni passati proprio per l’attenzione mediatica che i giovani allievi sono in grado di sviluppare. Quindi quando Maria De Filippi ci tiene a difendere il programma sottolineando che non è per cretini, ma anzi è amato da tutti in modo trasversale, ha più che ragione.

Ilaria Macchi





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto