Amici 12: Nicolò Noto è pronto per la finale

Amici 12: Nicolò Noto è pronto per la finale

L’unico ballerino ad essere arrivato fino alla fine: ecco come Nicolò si sta preparando alla finale del primo giugno.


E’ come se lui Amici 12 lo avesse davvero vinto. Probabilmente la nostra è un’affermazione forte, ma i dati parlano chiaro: Nicolò è l’unico ballerino ad essere arrivato in finale e ad essere stato in grado nel corso di tutte le puntate di dimostrare al pubblico a casa e ai professori di danza, di essere un allievo perfetto e impeccabile.

Nonostante questo, però, per Nicolò la sfida di sabato sarà davvero dura: dovrà affrontare tre cantanti – Moreno, Greta e la sua compagna di squadra Verdiana – e convincere ancora una volta il pubblico di meritare di indossare la maglia del vincitore di Amici 12. Ecco come ha confessato di prepararsi per la finalissima, durante un’intervista a Tv, Sorrisi e Canzoni:

“Io non mi stanco mai, sono come una molla. Mi basta vedere il pubblico e tornano tutte le energie. Ho cominciato a ballare a 13 anni guardando Amici e in questa scuola ho imparato a essere naturale in tutti i generi di danza, anche i più distanti dal mio. E’ un grandissimo traguardo per me”.

E se Nicolò fosse il vincitore di Amici 12 come cambierebbe la sua vita?

“Fare danza  è molto costoso. Se vincessi potrei continuare a studiare senza pesare sulla famiglia”.

Ecco la scheda di Nicolò:

Dice di sé che il padre fa l’autotrasportatore, la madre lavora in una rivendita di pane. Non sopporta la presunzione, non cambierebbe nulla di sé, si definisce solare e divertente e non un debole, tra le sue qualità si riconosce espressività e tecnica. Ottiene il “banco immediato” ed entra nella scuola.

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto