Amadeus: “A Reazione a Catena per la mia esperienza, non per Tale e Quale”

Amadeus: “A Reazione a Catena per la mia esperienza, non per Tale e Quale”

Il conduttore parla della sua annata fortunata su Rai 1 e del ritorno
a Mezzogiorno in Famiglia con Alessia Ventura


Tornato oggi su Rai 2 alla conduzione di Mezzogiorno in Famiglia,
Amadeus, reduce da un’annata di successo grazie agli ottimi risultati
ottenuti con Tale e Quale Show e Reazione a Catena, ha parlato a
TvBlog del suo ritorno sugli schermi dopo alcuni anni di agonia fatti
di scelte sbagliate e programmi di basso livello.

Pur conscio del fatto che Tale E Quale sia stata una bella vetrina per
il suo rilancio, resta convinto che l’affidamento della conduzione del
game show estivo di Rai 1 non sia dipeso dalla partecipazione al
talent di Carlo Conti, ma piuttosto conseguenza della sua comprovata
esperienza nei quiz: “Sono sincero: penso che condurre un quiz si
leghi al fatto che li conduco dal 1999. Tale e quale mi ha dato
l’occasione di mostrare che posso caxxeggiare, lo facevo già ai tempi
di Deejay Television o nei primi anni di Festivalbar. Credo che
Reazione a Catena sia dovuta al mio passato da conduttore di quiz, se
no sembra che chiunque faccia qualcosa di divertente a Tale e quale
abbia di diritto la possibilità di fare un quiz”.

La vena divertente fuoriuscita nelle imitazioni di Tale e Quale era
già emersa durante le sue annate a Mezzogiorno in Famiglia, dove tra
canti e giochi il “caxxeggio” regna sovrano per tutta la durata delle
puntate. Quest’anno nel programma di Guardì si è aggiunto un nuovo
elemento, Alessia Ventura, che al fianco di Amadeus, di Segio Friscia
e del maestro Mazza si cimenterà nella conduzione: “L’ho conosciuta
durante questi giorni di prove. Mi è sembrata molto divertita nel
calarsi nella piazza, si è dimostrata molto disponibile. La cosa
importante alla fine è creare un clima famigliare e giocare, anche se
c’è il pathos delle due dirette”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto