Alberto Angela presenta Meraviglie: anticipazioni terza puntata, stasera 17 gennaio

Alberto Angela presenta Meraviglie: anticipazioni terza puntata, stasera 17 gennaio

Alberto Angela con tre ciceroni d’eccezione, ci guiderà in un viaggio da Pisa a Matera fino alle splendide valli delle Dolomiti.


Ancora sorprendenti riscontri per Meraviglie, la penisola dei tesori, il programma presentato e pensato da Alberto Angela. Tre saranno i nuovi siti dichiarati dall’Unesco patrimonio dell’umanità al centro si questa terza puntata in onda stasera, mercoledì 17 gennaio 2018, alle 21.25 su Rai1: Pisa e la sua Piazza dei Miracoli, i Sassi di Matera e le splendide Dolomiti.

Il viaggio attraverso le bellezze della penisola partirà dunque da Pisa, prima tappa Piazza dei Miracoli, dove potremo ammirare la famosa Torre Pendente, ci sposteremo poi nel Duomo dove vedremo la lampada che – secondo la leggenda – ha ispirato Galileo Galilei e le sue teorie. Scopriremo il di più sulla particolare acustica del Battistero e infine visiteremo una inaspettata metà turistica: il cimitero di Pisa.

Alberto Angela presenta Meraviglie: anticipazioni terza puntata, stasera 17 gennaio

Guidati da Alberto Angela proseguiremo poi verso sud, dove andremo a visitare una città unica, una delle più antiche del mondo, set di tante straordinarie pellicole come Il Vangelo secondo Matteo di Pasolini e la passione di Cristo di Mel Gibson. Ci riferiamo ovviamente a Matera e in particolare dei suoi Sassi con le splendide case scavate nel tufo. Una città che è riuscita negli anni a riscattarsi tresformandosi in uno dei luoghi turistici più apprezzati dello stivale

Ultima tappa del tour saranno le Dolomiti, luogo in cui si incontrano uomo e natura ormai da molti secoli. Il conduttore ci racconterà le origini di questa catena montuosa e le sue particolarità, ci mostrerà gli splendidi boschi di abeti rossi di Paneveggio, da cui si ricava un legno pregiato utilizzato ormai tradizionalmente per costruire violini e altri strumenti.

Ad accompagnare Angela in questo viaggio, troveremo il pisano Andrea Bocelli che ci descriverà il profondo legame con la sua città d’origine. Il regista Sergio Castellitto che, come molti colleghi, è stato fin da subito stregati dal fascino di Matera. Tra le valli delle splendide Dolomiti conosceremo infine, Uto Ughi, celebre violinista, che ci mostrerà due stupendi strumenti ricavati proprio dagli abeti rossi di Paneveggio: uno Stradivari e un Guarneri del Gesù.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto