50 sfumature di grigio: Luciana Littizzetto torna a parlarne

50 sfumature di grigio: Luciana Littizzetto torna a parlarne

Lo aveva già fatto una volta, stavolta però presenta “50 sfumature di Maron”.


La Lettura, inserto culturale domenicale del Corriere della Sera ha compiuto un anno e in occasione di questo compleanno-anniversario, sul palco della sala Buzzati di Milano, Luciana Littizzetto e il direttore del Corriere Ferruccio de Bortoli si sono lasciati andare a un dialogo-intervista-siparietta in cui hanno parlato di gossip e attualità. Potremmo affermare con certezza che ormai uno degli argomenti che accompagna le pagine dei nostri giornali e rotocalchi, nonché le classifiche di vendita dei libri è da mesi 50 sfumature di grigio, il romanzo di E.L. James. Il romanzo è il primo di una trilogia ed è stato già ampiamente narrato e parafrasato da Luciana Nazionale che anche stavolta ha avuto qualcosa da dire in merito:

“Se il maschio nostro ti molla una sberla sul sedere è perché ci si è posata sopra una zanzara. Chiaro che se stai con uno così poi leggi di questo qui che un po’ ti cuorca e un po’ ti regala i diamanti, ti dici perché no. Guardi il tuo lui che russa ancora col telecomando in mano che fra un po’ glielo omologano come protesi, e pensi: ma io anche quattro tirate di capelli me le prendo volentieri… Peccato che sto Cristian Grey sia un disturbato mentale da denunciare per stalking, infatti io speravo che alla fine crepasse tra atroci sofferenze. Oppure che lei cambiasse parrocchia e si facesse suora come Lola Falana. Invece no. Finisce che si sposano e fanno due figli. E continuano a saltare sulla materassa come nelle prime pagine. Ma non è credibile. Dopo due figli le mogli se solo ti avvicini dopo una giornata di sbattimento scuola, casa, compiti, e capo con le paturnie, ti prendono a padellate con la pentola antiaderente così non si vedono i segni… Speriamo solo che non ci sia il sequel. Perché dopo il matrimonio e due figli le cinquanta sfumature potrebbero solo essere di maron”.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto