50 sfumature di grigio: Jamie Dornan si racconta

50 sfumature di grigio: Jamie Dornan si racconta

Il bellissimo attore rivela come ci si sente a vestire i panni di uno dei personaggi di fantasia più amati dalle donne.


Il tempo passa e ormai manca davvero pochissimo alle prime riprese di 50 sfumature di grigio. Dopo che tutto quanto è slittato di un mese a causa dei casting, eccoci pronti a poter raccontare qualcosa di più in merito al protagonista maschile che ha fatto letteralmente impazzire le donne.

Dopo l’addio di Charlie Hunnam, ecco subentrare il modello e attore Jamie Dornan e possiamo affermare senza ombra di dubbio che vestire (o forse dovremmo dire svestire) i panni di Christian Grey si rivelerà senza ombra di dubbio il suo successo più grande, visto tutto il clamore creato dal romanzo.

 

50 sfumature di grigio copertine

 

Insomma Jamie Dornan ha il grande compito di impersonare l’uomo dei sogni, Christian Grey: troppo bello per essere vero, troppo dominante per passare inosservato e troppo affascinante per non lasciare a bocca aperta qualsiasi donna che lo abbia incontrato nel romanzo. Insomma, Christian Grey non è un uomo qualcuno, forse perché non esiste, ma perché in tantissime vorrebbero che esistesse.

Jamie Dornan sarà l’attore che dal 2 dicembre permetterà a Christian Grey di diventare realtà, con buona pace di tutte le donne del mondo e lui sa bene cosa vuol dire e soprattutto è pronto per questo ruolo, ruolo che ha le fattezze di una sfida bella e buona che l’attore di origini irlandesi vuole vincere e come dargli torto?

 

50 sfumautre di grigio jamie dornan

In un’intervista a Entertainment Weekly, l’attore ha fatto sapere di essere prontissimo per questa parte e di aver studiato alla perfezione Christian Grey:

“Posso dire che farò del mio meglio nel rappresentare Christian Grey, nel modo più veritiero possibile. Non posso garantire che accontenterò tutti – già il fatto stesso che sono entrato nel cast non è piaciuto a tutti – ma è successo e ho intenzione di fare del mio meglio”.

Non resta che aspettare, non resta che cominciare con il conto alla rovescia per quello che risulta essere uno dei film più attesi del 2014 o del 2015. (b.p.)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto