50 sfumature di grigio, il film: Matt Bomer è troppo vecchio

50 sfumature di grigio, il film: Matt Bomer è troppo vecchio

A quanto pare Matt Bomber non è stato scartato perché troppo gay – come ha detto qualcuno – o per i troppi impegni ma…


A quanto pare i troppi impegni di lavoro di Matt Bomer e quel suo essere “troppo gay per interpretare un personaggio come Chrstian Grey” – parole di Bret Easton Ellis -, sono soltanto due delle infinite scuse per non volere nel cast il bel Bomer.

La verità infatti sembra essere un’altra, molto più semplice e che in fondo farà certamente inquietare meno i fan dell’attore di Collateral e Magic Mike: l’età non combacerebbe con la descrizione nella saga. Matt Bomer avrebbe infatti ben 8 anni in più di Christian Grey e diventerà 40enne una volta che la trilogia sarà terminata.

Stesso problema anche per una delle candidate al ruolo di Anastasia Steele. Stiamo parlando di Alexis Bledel: Anastasia Steele avrebbe 21 anni e arriverebbe a 25 anni a saga conclusa, la Beldel invece ha ben 6 anni in più rispetto all’eroina del la trilogia.

Insomma, per tutti quei fan che hanno creato trailer fake del film, scegliendo come protagonisti proprio Matt Bomer e Alexis Bledel – trailer che vi abbiamo mostrato QUI -, non ci sono speranze. Secondo il nostro punto di vista, operò, Bomber resta il candidato perfetto.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto