50 sfumature di grigio il film: Ian Somerhalder parla di Christian Grey

50 sfumature di grigio il film: Ian Somerhalder parla di Christian Grey

Il vampiro del piccolo schermo continua a far parlare di sé e del suo probabile ruolo cinematografico. Ecco cosa racconta


Quello che si era preannunciato come un vero e proprio evento cinematografico, si sta trasformando in un mistero che via via sta scemando dal pensiero collettivo. 50 sfumature di grigio per ora resta il primo romanzo di una trilogia E. L. James e niente di più. Il film è finito nel dimenticatoio, ma qualcuno continua ancora a ipotizzare un toto attori perfetti per il ruolo di Christian Grey. Tra questi ormai si fa insistente il nome del giovanissimo Ian Somerhalder, che in un’intervista a MTV ha rilasciato delle dichiarazioni curiose in merito al protagonista del romanzo.

Ian Somerhalder da sempre è in prima linea per il volontariato e ha tenuto a far sapere ai microfoni di della nota emittente musicale quali sono i passi basilari per compiere importanti passi per aiutare il prossimo, lui ha creato ISF, un’associazione benefica:

“La cosa più semplice è condividere ISF attraverso i social network. Un’altra cosa che bisogna fare è avviare una community. In pratica, ciò di cui abbiamo bisogno è che voi siate i nostri occhi, le nostre orecchie, la nostra bocca. Ci sono molte cose che potete fare e che sono letteralmente a portata di mano”.

Immancabile la domanda su Christian Grey. Somerhalder dribbla con classe:

“Farebbe volontariato, certo. Christian Grey è una persona attratta sia dalle opportunità che dalle sfide, quindi non ho nessun dubbio. Sarebbe in grado di muovere il mondo delle imprese affinché siano al servizio della missione della nostra fondazione e lo farebbe con una scintilla di generosità negli occhi e soprattutto con un grande sorriso sulle labbra”.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto